Carlos Bacca senza mezzi termini confessa: “Ho giocato nel peggior Milan della storia”

di - 19 ottobre 2017
Carlos Bacca - Milan 2015/16

Carlos Bacca torna a parlare della sua esperienza italiana in un’intervista rilasciata a “W Radio Colombia”. L’attaccante colombiano si è tolto qualche sassolino dalla scarpa riguardo alle stagioni passate in rossonero. Il giocatore è ora in forza al Villareal con la formula del prestito.

“Gli anni passati al Milan sono stati soddisfacenti per me sul piano personale, ho raggiunto l’obiettivo stabilito. Si poteva fare meglio, però serviva l’aiuto della dirigenza. Ero nel peggior Milan della storia – ha detto Bacca -. Dopo trentuno anni il Presidente Silvio Berlusconi voleva vendere il club. Con l’allenatore e la nuova dirigenza avevamo idee diverse, ma vado avanti a testa alta perché il Milan è in Europa e ho dato il mio contributo. Sono soddisfatto che il Milan sia tornato in Europa, era un mio obiettivo quando lasciai il Siviglia”.

© riproduzione riservata