Basket, Coppa Italia 2017: pagelle Avellino-Sassari

Sassari-Avellino, Coppa Italia 2017 - Foto Sportface

AVELLINO

Zerini 5
Non riesce ad essere all’altezza del compagno Fesenko. Soffre Lawal per buona parte dei minuti che gli vengono dati da Sacripanti.

Ragland 6
Abbandona il campo nel primo periodo in seguito ad uno scontro a rimbalzo con Thomas. Nel secondo periodo trascina i suoi ma sparisce dalla contesa nei momenti più importanti

Green 5
Fa egregiamente il suo lavoro

Leunen 5.5
In ombra per tutta la partita, si rende protagonista di due giocate di esperienza nel finale che non bastano però per la vittoria.

Severini s.v.

Randolph 6.5
In doppia cifra con una prestazione costante da 3 che lo vede chiudere con 4/5 , dato in netto contrasto con l’1/5 da dentro l’area.

Obasohan 5
17 minuti di anonimato con 0 punti, 2 rimbalzi, 1 assist e 1 anti sportivo

Fesenko 6.5
L’ex centro dei Jazz domina in lungo e in largo sotto il ferro per tutta la gara.

Thomas 7
Una sentenza dalla media. Chiude in doppia cifra con 16 punti e 11 rimbalzi

Parlato s.v.

SASSARI

Bell 6
Poco presente nei primi due periodi, nella metà successiva di gara risulta più utile alla causa dei sardi.

Lacey 7.5
Predica nel deserto ad inizio gara e diventa incontenibile nel finale.

Devecchi 5
Non riesce a star dietro allo straripante Thomas nei cinque minuti giocati.

D’Ercole 5
Prestazione insufficiente la sua macchiata ulteriormente dallo 0/2 dalla lunetta dopo l’antisportivo di Obasohan

Sacchetti 6
Prende le decisioni giuste senza strafare

Lydeka 5
Dopo un inizio difficoltoso vede i suoi minuti sul parquet ridursi in seguito alla grande condizione di Lawal.

Savanovic 5.5
Insiste in post trovandosi spesso a dover forzare.

Carter 6
Due triple nel finale fondamentali per il successo del banco di Sardegna.

Stipcevic 5.5
Fatica terribilmente dall’arco a tal punto da iniziare a rinunciare a prendere tiri.

Lawal 7
Subentra perfettamente a Lydeka. Riesce a dare consistenza a Sassari sotto il ferro.