Qualificazioni Parigi 2024, volley: regolamento, come funziona? Le chances per l’Italia

Orro e Chirichella (Italia), Europei 2021 di volley - Foto Cev

Archiviata un’Olimpiade, inizia la rincorsa a quella successiva. Manca infatti sempre meno ai Giochi Olimpici di Parigi 2024 e le Federazioni stanno ufficializzando le regole di qualificazione, fra cui anche la FIVB per quanto riguarda il volley. Alle Olimpiadi transalpine giocheranno 24 nazionali (composte da 12 atleti), equamente divise tra uomini e donne, con due slot riservati alle squadre di casa. La Francia (campionessa olimpica uscente con gli uomini) è già certa quindi della partecipazione ai Giochi casalinghi, mentre tutte le altre squadre del mondo dovranno lottare per staccare il biglietto per Parigi. Ma come funzionano le qualificazioni?

PARIGI 2024: TUTTI GLI ITALIANI QUALIFICATI

QUALIFICAZIONI PARIGI 2024: IL CALENDARIO DI TUTTI GLI SPORT

TUTTI I REGOLAMENTI DI QUALIFICAZIONE

COME FUNZIONANO LE QUALIFICAZIONI

Dodici squadre (6 maschili e 6 femminili) potranno conquistare il pass nei tornei preolimpici. A questi tornei (tre maschili e tre femminili, in programma tra settembre e ottobre 2023) parteciperanno le 24 migliori nazionali del ranking mondiale per ciascun genere (aggiornato al 12 settembre 2022 per gli uomini e al 17 ottobre 2022 per le donne). Sia tra gli uomini che tra le donne, queste 24 squadre verranno divise in tre gironi da otto team con il meccanismo della “serpentina”. Staccheranno il pass per le Olimpiadi le prime due nazionali di ciascuna pool.

Gli ultimi cinque posti per genere verranno assegnati al termine della fase preliminare di Volleyball Nations League (VNL) 2024. Infatti, in base al ranking mondiale aggiornato al 17 giugno 2024 per le donne e al 24 giugno 2024 per gli uomini, si assegneranno i pass olimpici dando priorità alle squadre provenienti da continenti che ancora non hanno nazionali qualificate e, in secondo luogo, ai top team non ancora qualificati. In pieno spirito olimpico dunque, si cercherà di dare spazio anche a continenti che non hanno una grande tradizione nella pallavolo, mentre per le squadre europee sarà nuovamente grande battaglia per assicurarsi uno dei posti a disposizione.

IL REGOLAMENTO DETTAGLIATO