Wta Tenerife 2021, Osorio Serrano batte Giorgi e vola in finale

Camila Giorgi - Foto Marta Magni/MEF Tennis Events Camila Giorgi - Foto Marta Magni/MEF Tennis Events

Maria Camila Osorio Serrano batte in due set Camila Giorgi nel match valido come semifinale per il Wta di Tenerife 2021. La colombiana classe 2001 ha la meglio dell’Azzurra per 6-4 7-5 dopo un’ora e mezza e vola così in finale, dove sfiderà l’altra giovanissima statunitense Ann Li.

IL TABELLONE

IL MONTEPREMI

Parte bene Giorgi nel primo set, riuscendo a tenere il pallino del gioco con grande efficacia fin dai primi scambi. Nonostante le difficoltà, Osorio Serrano è brava ad annullare ben tre palle break alla marchigiana, tenendo il servizio (1-0). Ma è al turno successivo che arriva il break di Giorgi, con una gran risposta che non lascia scampo alla colombiana; un vantaggio poi confermato nel game successivo, concluso con una gran difesa della parallela da sotto rete. L’intensità di Osorio Serrano, però, cresce di scambio in scambio, e la classe ’01 si dimostra molto efficace soprattutto con delle palle smorzate precise e letali, su cui spesso Giorgi non può nulla. Da questo punto in poi, la colombiana inanella cinque game consecutivi, tra primo e secondo set.

Il secondo set si apre quindi con la colombiana che tiene il servizio, e la situazione procede senza scossoni. Almeno fino al settimo game, in cui Giorgi si ritrova ad avere, senza però sfruttare, due palle break. Nel turno di servizio successivo di Osorio Serrano, però, arriva il break di Giorgi dopo un bel turno in risposta. Turno che però viene vanificato da un negativo giro al servizio, che vede l’avversaria riprendersi agilmente lo svantaggio mettendo a segno il controbreak (5-5). Tutto si decide al dodicesimo game: Giorgi al servizio, la svolta si ha sul 15-15, in cui l’Azzurra muove bene l’avversaria ma sbaglia il lungolinea. Osorio Serrano si mette in condizione di poter sfruttare due match point, cosa che puntualmente avviene quando Giorgi arriva sull’ennesima smorzata, ma manda largo.