Tennis, Fed Cup 2017: Italia sorteggiata contro Taipei per non retrocedere nella zona Euro-africana

Tathiana Garbin e Corrado Barazzutti - Foto Ray Giubilo

Dopo la delusione arrivata a Forlì con la sconfitta contro la Slovacchia che ha escluso l’Italia dalla lotta per il ritorno al World Group, le azzurre devono rimboccarsi le maniche e cercare di concentrarsi visto che in poco più di due mesi (22-23 aprile) si dovranno giocare la permanenza nel World Group II contro Taipei in trasferta. L’Italia dovrà fare a meno in questa sfida anche di Francesca Schiavone che ha annunciato il suo addio alla Nazionale dopo 15 anni in cui ha difeso e lottato con la maglia azzurra con la sua grinta e passione.

Una eventuale sconfitta delle ragazze di Tathiana Garbin potrebbe voler dire retrocessione in quella che è la zona Euro-africana (in gergo detta serie C) che porterebbe l’Italia a due retrocessioni consecutive dopo che lo scorso anno aveva perso il diritto di restare nel World Group con le migliori nazionali. La capitana italiana di Fed Cup dovrà quindi puntare sulle giovani ragazze, tra cui Trevisan e Paolini che sono state convocate per la sfida contro la Slovacchia ma non sono scese in campo per lasciare spazio a Errani e Schiavone.

Nella squadra di Taipei, sconfitta nel primo turno 4-1 dalla Russia, la giocatrice con il miglior ranking che ha preso parte alla sfida è Kai-Chen Chang ragazza del 91 che è attualmente 120a nella classifica WTA ed ha conquistato l’unico punto della propria nazione vincendo nel secondo match della sfida contro Anna Blinkova in due set (6-3, 7-5). La seconda migliore giocatrice in gara è Ya-Hsuan Lee, classe 1995, 254a nel ranking WTA per quanto riguarda il singolare e 157a per quanto riguarda il doppio che ha perso in tre set nel primo match contro la Makarova e si è arresa alla Vikhlyantseva nettamente per 6-2 6-1 nella ultima sfida di singolare. Ricordiamo che la migliore giocatrice in assoluto di Taipei è Su-Wei Hsieh che attualmente occupa la 105a posizione della classifica WTA.

Ecco i quattro accoppiamenti per evitare la retrocessione dal World Group II (si giocherà la sfida nella nazione citata per prima):

Taipei – Italia

Romania – Gran Bretagna

Serbia – Australia

Canada – Kazakistan

Ecco i quattro accoppiamenti delle squadre che si giocano l’accesso nel World Group per il 2018 (si giocherà la sfida nella nazione citata per prima):

Francia – Spagna

Russia – Belgio

Germania – Ucraina

Slovacchia – Olanda