Masters 1000 Cincinnati 2022, Sonego batte Klahn e raggiunge il tabellone principale

Lorenzo Sonego Lorenzo Sonego, Indian Wells 2022 - foto Ray Giubilo

Lorenzo Sonego ha raggiunto il tabellone principale del Masters 1000 di Cincinnati 2022, superando Bradley Klahn per 6-2, 6-4 in occasione dell’ultimo turno delle qualificazioni. Prestazione autorevole del tennista italiano e pronostico rispettato sul cemento outdoor statunitense, con il tennista americano, beniamino di casa nella circostanza specifica, mai realmente in partita; rilevante la resa del torinese con prima di servizio e dritto, i colpi caratteristici del suo repertorio. L’atleta a stelle e strisce ha tentato di far valere la sua solidità da fondo, impensierendo però a falsi troppo alterne l’avversario; Sonego ha semplicemente dominato e condotto entrambi i set giocati, concedendo raramente l’iniziativa all’avversario e sopraffacendo quest’ultimo con colpi in spinta costanti e asfissianti in ultima istanza. Il tennista italiano, con questo successo rilevante, ha raggiunto quindi i connazionali Jannik Sinner e Matteo Berrettini in main draw a Cincinnati.

Eliminato invece Fabio Fognini, sconfitto in due set da Marcos Giron. Il tennista di Arma di Taggia non è riuscito a ribaltare il pronostico della vigilia ed ha capitolato con lo score di 7-6(9) 7-5 dopo 1h52′. Non mancano i rimpianti per Fabio, che nel tie-break del primo set ha avuto ben quattro set point, mentre nel secondo parziale è stato avanti di un break ed ha mancato anche una palla set sul 5-4. A Fognini non resta che sperare di essere ripescato come lucky loser; in caso contrario, il suo torneo di Cincinnati sarà già terminato. L’ultimo italiano a caccia di un posto nel main draw sarà Lorenzo Musetti, che sfiderà Dusan Lajovic.

TABELLONE

MONTEPREMI