In Francia scatta obbligo vaccinale per tutti gli atleti: Djokovic rischia anche il Roland Garros

Novak Djokovic - Foto Ray Giubilo

Si fa sempre più dura per Novak Djokovic, già costretto a saltare gli Australian Open poiché non vaccinato contro il Covid-19. La notizia dell’ultima ora, infatti, è quella che arriva dalla Francia, territorio in cui è appena scattato l’obbligo vaccinale per tutti gli atleti, senza alcuna eccezione: dilettanti e professionisti, francesi e stranieri che si recano oltralpe per disputare anche una sola competizione. Ciò significa che, a meno che non ci saranno esenzioni (e a meno che Djokovic non decida di vaccinarsi), al serbo non sarà concesso di difendere il titolo neanche al Roland Garros.