Sci di fondo, sprint Dresda 2018: trionfo di Pellegrino davanti a Klaebo

di - 13 gennaio 2018
Federico Pellegrino - Foto Andrea Solero - Pentaphoto

Federico Pellegrino vince la sprint a tecnica libera maschile di Dresda, valevole per la Coppa del Modo 2017/2018. Il valdostano sorprende anche il favoritissimo Klaebo, che alla fine si deve arrendere a una seconda parte di gara assurda di Chicco, bravissimo a scavalcare Chanavat e a superare il norvegese nell’unica salita di questo particolare tracciato. Nel femminile torna alla vittoria Hanna Falk.

Pellegrino si guadagna la semifinale tagliando il traguardo della batteria a soli 12 centesimi da Chanavat. Il Francese precede Chicco anche in semifinale, quando a dominare è come al solito Johannes Klaebo. Il valdostano approda comunque in finale grazie a un ottimo tempo che lo incorona lucky looser. In finale Pellegrino parte forte ma sembra avere qualcosa di meno rispetto a Chanavat e soprattutto Klaebo. Le sue risorse, però, non sono finite, come dimostra l’attacco sferrato al francese prima della salita e il sorpasso assurdo sul norvegese nell’unico tratto di pendenza presente qua a Dresda. Nel finale Klaebo prova a riacciufare Chicco, che si difende benissimo e taglia il traguardo per primo.

Nel femminile fuori subito nelle batterie Greta Laurent, sfortunata a cadere insieme a Eide Mari. Passa invece Gaia Vuerich, seconda dietro alla svedese Anna Divik. L’azzurra però si arrende in semifinale quando non va oltre la quinta e penultima posizione. In finale tanta sfortuna per la favorita Stina Nilsson, che rompe un bastoncino ed è praticamente fuori dai giochi. A trionfare è, dopo tanto tempo senza tagliare il traguardo per prima, la connazionale Hanna Falk, seguita da un’altra svedese, Maja Dahlqvist.

© riproduzione riservata