Sci alpino, slalom parallelo St. Moritz 2019: regolamento e come funziona

Petra Vlhova - Foto Alessandro Trovati/Pentaphoto Petra Vlhova - Foto Alessandro Trovati/Pentaphoto

A St. Moritz è in programma per domenica 15 dicembre lo slalom parallelo femminile, la prima gara di questa specialità per quanto riguarda la Coppa del Mondo 2019/2020 di sci alpino. Per questa stagione il format della gara è stato cambiato, con un regolamento che cambia e un nuovo modo di svolgere qualificazioni e finali.

LE QUALIFICAZIONI – La fase di qualificazione si compone di due manche da disputare su due percorsi diversi: uno “rosso” e uno “blu”. I 32 atleti con la somma dei due tempi più bassa accederanno alle finali.

LE FINALI – Le finali cominceranno con un nuovo turno eliminatorio, in cui i 32 qualificati si sfideranno su due manche sempre sui due tracciati. Successivamente, dopo la prima scrematura, si passerà agli ottavi di finale con la formula classica su una sola manche, fino alla finale tra le due atlete rimaste che decreterà la vincitrice.