Sci alpino, seconda prova cronometrata Zauchensee: il miglior tempo è di Goggia

E’ di Sofia Goggia il miglior tempo della seconda prova cronometrata alla vigilia della discesa in programma a Zauchensee. L’azzurra, già seconda nella prima prova, ha sciato in 1’47″19, mettendosi alle spalle la ceca Ledecka e la svizzera Gut-Behrami. Per quanto riguarda le altre azzurre, Nicol Delago firma l’ottavo tempo in 1’48″47, mentre Federica Brignone chiude dodicesima in 1’48″76. Ancora assente Breezy Johnson, che in stagione era stata l’unica vera minaccia per Goggia.

“Non ho mai vinto su questa pista ma anche a Lake Louise in dicembre era successa la stessa cosa, diciamo che è un ulteriore stimolo – ha dichiarato Sofia –  L’importante è rimanere concentrata sulle cose da fare, ci sono tante atlete che potrebbero andare forte, a dire la verità penso di avere disputato due buone prove ma di avere ancora un discreto margine, farò un’attentissima analisi video con gli allenatori, capire dove limare qualche altro decimo, daremo tutto in gara come sempre. E’ importante in queste settimane fare le cose giuste, l’accumulo di queste giornate ti consente di creare una zona di comfort dove entrare e rimanerci, isolandoti un po’ da ciò che succede intorno”.

Federica Brignone ha vinto a Zauchensee in combinata due stagioni fa: “Mi sento meglio, fare discipline traumatiche è meno traumatico, tutto il recupero che ho fatto mi è servito, sciando ho zero problemi. La prova è andata bene, nelle curve in mezzo alla pista faccio buone curve, sul piano pago tantissimo perché ho visto vento e non mi è venuto come volevo. Il sogno fin da quando ero bambina era quello di partecipare a tutte le gare, adesso ci aspettano tre settimane di gare, fra cui delle piste che i piacciono tantissimo come Kronplatz e Garmisch, speriamo di avere le stesse condizioni e poi penseremo a Pechino, in questo mese sono concentrata esclusivamente sulla Coppa del mondo”.