Pattinaggio artistico, Europei Tallinn 2022: strepitoso podio di Grassl, scrive la storia ed è argento

Daniel Grassl Daniel Grassl - Foto Fisg

E’ podio per Daniel Grassl agli Europei di Tallinn 2022 di pattinaggio artistico. Al termine del libero, l’azzurro – quinto dopo il corto – scrive un’incredibile pagina di storia riuscendo, con il suo miglior punteggio personale di sempre, a centrare la seconda posizione, rimontando sul georgiano Kvitelashvili e sui russi Semenenko e Mozalev, protagonisti di troppi errori. La vittoria va così all’altro russo Kondratiuk col punteggio di 286.56, l’unico del terzetto ex sovietico a mantenere le attese. Bronzo per il lettone Deniss Vasiljevs.

Strepitosa la prestazione di Daniel Grassl, che si esibisce sulla colonna sonora di Interstellar di Hans Zimmer, Cedric Tour e Armageddon. L’azzurro, che puntava senza mezzi termini al podio, è ottimo nel quadruplo Lutz e nel quadruplo Filp, facendo altrettanto bene nel quadruplo Lutz e nel triplo Salchow, e non male il triplo Axel. La sua performance si conferma su alti livelli anche nel triplo Lutz successivo, purtroppo c’è una mano a terra nel triplo Lutz di chiusura ma con rotazione completata. Morale della favola, personale per lui nel libero con 274.48 complessivo e un libero da 182.73 davvero leggendario. Dieci punti in meno rispetto al vincitore, dimostrazione del fatto che è andato davvero alla grande e che, con un po’ di sfortuna, avrebbe potuto vincere. C’è ancora Italia in top-10, visto che Gabriele Frangipani chiude in nona posizione col punteggio di 238.95.