Giorgio Petrosyan, frattura alla mandibola per l’italoarmeno: intervento e poi ritorno in Italia

Pugilato a Roma: Bellator il 14 luglio con Sakara e Petrosyan Bellator a Roma: Alessio Sakara e Giorgio Petrosyan

Le condizioni di Giorgio Petrosyan destano meno preoccupazione rispetto alla serata di ieri, quando il campione italoarmeno di kickboxing è finito ko privo di sensi dopo un calcio al volto portato dall’avversario Banchamek a Singapore. Oltre al mancato assalto al titolo One Fc dei pesi piuma, Petrosyan ha riportato la frattura della mandibola. Nelle prossime ore il campione nostrano, sconfitto per la prima volta dopo otto anni, si sottoporrà a intervento chirurgico in un centro specializzato, poi il ritorno in Italia dove proseguirà il recupero.

IL SUO POST SUI SOCIAL

PETROSYAN-BANCHAMEK: IL VIDEO DEL KO