Milano-Cortina 2026, Malagò: “Le Olimpiadi possono trascinare il capoluogo lombardo”

Giovanni Malagò Giovanni Malagò - Foto Osservatorio Promozione Sportiva

Sono molto felice di quello che sta accadendo a Milano in vista delle Olimpiadi. Questa Regione e questa città hanno dato fiducia al Coni e al progetto olimpico, credo che questa fiducia sia stata ben ripagata”. Queste le dichiarazioni di Giovanni Malagò, a margine del convegno “Lo sport oltre lo sport” organizzato da Il Foglio al Palazzo delle Federazioni di Milano. Il presidente del Coni ha commentato lo stato di preparazione del capoluogo lombardo per i Giochi Invernali in programma nel 2026, affermando che il lavoro da fare è ancora tanto: “A Milano c’è un gap infrastrutturale spaventoso. Il Meazza è un grande stadio a livello di capienza e di storia, ma oggi i parametri per fare un certo tipo di manifestazioni sono altri, e poi l’unico palazzetto dello sport di un certo livello è fuori comune, ad Assago. Le Olimpiadi di Milano-Cortina possono trascinare ulteriormente una città che già aveva tanto cavalli e molti cilindri, pensiamo solo al nuovo Palazzetto di Santa Giulia”.