Volley, Nations League maschile 2021: il Giappone batte l’Italia in rimonta

Muro-Italia-Volley L'Italia del volley ai Mondiali 2018 - Foto Antonio Fraioli

Il Giappone ha sconfitto l’Italia per 3-2 (21-25, 25-22, 22-25, 25-15, 15-9), al termine del match valido per i giorni della Volleyball Nations League maschile 2021. Gli azzurri si sono arresi alla pallavolo dinamica ed energica degli avversari, superiori da un punto di vista mentale, determinati a raggiungere l’obiettivo e concreto nei frangenti clou del confronto. Partenza lampo di un’ottima Italia, trascinata dalle iniziative dei positivi Spirito e Balaso, con primo parziale terminato in favore della Nazionale nostrana. Reazione d’orgoglio e ripartenza nipponica firmata da Ishikawa, peraltro conoscenza del campionato italiano, capitano, leader tecnico e caratteriale. Sorpasso azzurro nel terzo parziale, con Nelli, Sbertoli e Bottolo come protagonisti, sebbene sia stata sempre preponderante la figura di Spirito. Ultimi due set sensazionali del Giappone, per ritmo imposto agli avversari e qualità dei colpi; decisivo l’apporto offensivo di un super Fujii e Italia al tappeto dopo il tie-break decisivo. I nipponici agguantano la settima posizione in classifica generale, con 15 punti, mentre gli azzurri scivolano all’undicesima piazza con 7 punti.

RIVIVI LA DIRETTA

IL COMMENTO ALLA PARTITA

CALENDARIO COMPLETO VNL MASCHILE 2021

IL CALENDARIO DELL’ITALIA

IL REGOLAMENTO E LA FORMULA

L’ALBO D’ORO E I PODI

RISULTATI E CLASSIFICA