MotoGp, Ciabatti sulla vittoria: “Titolo speciale per noi e per l’Italia”

Francesco Bagnaia Francesco Bagnaia - Foto LiveMedia/Giorgio Panacci

Paolo Ciabatti, direttore sportivo di Ducati Corse, è intervenuto ai microfoni di Sky Sport dallo stand di Borgo Panigale all’Eicma di Milano. “E’ un titolo Mondiale importantissimo per tanti motivi e per tante persone: l’abbiamo vinto nel 2007 con Stoner, ma quest’anno la vittoria è stata storica visto che è arrivata con un pilota italiano”. Il Ds ha poi continuato: “Poi l’abbiamo vinto in modo incredibile, recuperando 91 punti. La stagione è iniziata con una caduta in Qatar e problemi nelle prime gare, quindi la vittoria ha un sapore speciale per noi, per lui e spero per tutta l’Italia. Mi auguro si possa aprire un ciclo, Bagnaia ha solo 25 anni e ha un talento eccezionale. Il titolo non è un punto di arrivo ma di partenza, perchè ti dà ancora più consapevolezza dei tuoi mezzi”.