LIVE – MotoGP, GP Catalogna Barcellona 2022: la gara in DIRETTA

Fabio Di Giannantonio Fabio Di Giannantonio- Foto LiveMedia/Alessio Marini

La diretta live scritta della gara del Gran Premio di Catalogna, valevole per il nono appuntamento della stagione 2022 di MotoGP. Dopo il warm-up, i piloti scenderanno in pista sul circuito di Montmelò alle ore 14 di domenica 5 giugno. Sarà Aleix Espargaro a partire davanti a tutti, dopo aver conquistato la pole position nelle qualifiche del sabato.

Sportface.it seguirà tutta la programmazione del GP di Catalogna con aggiornamenti in tempo reale tramite dirette scritte, risultati al termine delle sessioni e approfondimenti.

Segui il LIVE su Sportface.it

COME VEDERE LA GARA IN TV

AGGIORNA LA DIRETTA


FINE GARA – Fabio Quartararo c’è. Vittoria per il francese che fa completamente un’altra gara. Secondi e terzi Martin e Zarco chiudono il podio. Espargaro disperato chiude quinto.

1 lap to go – Ultimi 4.7 km, comanda Quartararo. ESPARGARO clamoroso, ha alzato il pedale dopo il traguardo, ma il traguardo non è ancora arrivato. C’è l’ultimo giro ancora e scende il P6.

4 laps to go – Fuochi che iniziano ora, con Espargaro che si riprende il secondo posto in curva 1 su Martin.

5 laps to go – Altro ritiro italiano, fuori Dovizioso. Quartararo sempre più solo ormai a quasi 6 secondi. Martin, Espargaro e Zarco si stanno preparando per i fuochi d’artificio finali.

8 laps to go – Iniziano a darsi battaglia adesso i tre moschettieri. Dentro Martin su Espargaro che si prende il secondo posto in curva 1.

10 laps to go – Sono in 3 a giocarsi il secondo posto. Espargaro comanda il trenino, ma non riesce a staccarsi dalle due Ducati di Martin e Zarco. Staccato poi a 3 secondi Mir, con attaccato Marini, il migliore degli italiani.

12 laps to go – Dovizioso sale in P15, al momento sarebbe quindi un punto per lui, che è seguito da Morbidelli.

14 laps to go – Super staccata di Espargaro su Martin, prendendosi il secondo posto. Quartararo sta facendo un’altra corsa invece, a più di 3 secondi di vantaggio.

16 laps to go – Altra Ducati a terra, altro italiano giù. Di Giannantonio si stende e mette a referto un altro 0.

17 laps to go – AAAAAA ancora una caduta italiana. Finisce giù Bastianini che era in P7, cadendo da solo in curva 5.

19 laps to go – Ecatombe di cadute oggi, finisce a terra Bezzecchi in curva 10.

21 laps to go – Ricapitolando la classifica, Quartararo primo, ha anche fatto segnare il miglior tempo 1:40.745. Dietro Martin, Aleix Espargaro e Zarco.

23 laps to go – Anche Nakagami coinvolto nella caduta della prima curva. Stefan Bradl non finisce il primo giro e si stende.

24 laps to go – Partiti e subito grande caduta in curva 1. A terra Rins e soprattutto Bagnaia.