DIRETTA – Torino-Milan, Gattuso in conferenza stampa (LIVE)

di - 17 aprile 2018
Gennaro Gattuso
Gennaro Gattuso - Foto Antonio Fraioli

Alle 12:30 di martedì 17 aprile Gennaro Gattuso interverrà in conferenza stampa alla vigilia di Torino-Milan, match della trentatreesima giornata di Serie A. Dopo il pareggio con il Napoli, Donnarumma e compagni volano allo Stadio Olimpico a caccia di tre punti per tenere vivo il sogno Champions. Serve una vittoria contro gli uomini di Mazzarri e Gattuso suonerà la carica ai microfoni della stampa per provare ad ottenerla.

Potrete seguire la conferenza del tecnico rossonero su Sportface.it che vi terrà compagnia lungo l’arco dell’evento con aggiornamenti in tempo reale per non farvi perdere nemmeno una parola delle sue dichiarazioni.

AGGIORNA LA DIRETTA


13.04 Termina qui la conferenza stampa di Gattuso.

13.02 “Da Suso mi aspetto che attacchi la porta in modo diverso, deve entrare in area di più quando attacchiamo dall’altro lato. Gli sto chiedendo tantissime cose e lui sta migliorando molto. Non vogliamo venderlo. C’è la clausola? In caso lo convinceremo a rimanere”.

12.58 “Ricardo Rodriguez? In questo momento sta facendo bene. Voglio di più da lui a livello di corsa”.

12.55 “Calhanoglu può giocare anche a centrocampo, ha qualità sopra la media. Crediamo tanto in lui”.

12.52 “Il Torino è una squadra particolare. Non costruiscono molto ma sono aggressivi e ripartono”.

12.50 “Chi gioca tra Musacchio e Zapata domani? Vediamo domani. Kalinic è stato fischiato contro il Napoli ma ha giocato bene secondo me, non siamo stati bravi noi a trovarlo libero, Non va massacrato, mi arrabbio con la tribuna se lo fischiano”.

12.49 “Locatelli mi sta piacendo molto ultimamente. Si allena cazzuto, non ha la faccia triste e vuole mettermi in difficoltà. Non è un caso la sua prestazione di domenica”.

12.47 “Nelle prossime sei partite mi aspetto tanto dal collettivo. Col Napoli ci davano per morti, e invece abbiamo fatto una grande prestazione. Noi non ci dobbiamo accontentare della prestazione, bisogna dare continuità a quello che facciamo”.

12.46 “Il mercato lo faranno Fassone e Mirabelli, arriveranno pochissimi giocatori. Non lo faccio io il mercato. Quelli che arriveranno, se arriveranno, miglioreranno la rosa”.

12.46 “Voglio chiarire cosa intendo per coperta corta: non parlo di profondità della rosa ma di meccanismi in campo. Nessun problema numerico e di sostituti, io parlo proprio di quello che succede in campo, dove dobbiamo fare di più e ancora la coperta è corta”.

12.44 “Quando giochiamo a palla scoperta diventiamo vulnerabili. Purtroppo devo chiedere sacrificio ai miei giocatori più forti e capisco che se facessero 3 km in meno sarebbero più lucidi. Il nostro è un calcio difficile, prendete Suso a esempio”.

12.43 “Siamo poco brillanti lì davanti perché in questo momento chiediamo tanto ai nostri attaccanti. La coperta è un po’ corta, si può migliorare”.

12.40 “Hanno tre giocatori di qualità che possono fare tanti gol, Belotti sa muoversi benissimo e oltre a quello hanno tantissimi giocatori forti fisicamente”.

12.37 “Loro sono messi in campo bene, sono una squadra rognosa. Servirà una grande prestazione contro una squadra che ha tanto cuore. Se facciamo un passo indietro vuol dire che non siamo ancora pronti e se non andremo a Torino con la mentalità giusta rischiamo di fare una figuraccia”.

12.35 “Leggendo i giornali vedo che si parla molto dei pochi gol segnati, è vero, ma io non sono preoccupato, creiamo tanto. Poi è vero, dobbiamo realizzare di più, siamo decimi per gol segnati,.Sono molto contento per la mentalità e per il sacrificio, cerchiamo di produrre di più”:

12.34 Comincia la conferenza stampa di Gattuso.

12.28 Amici di Sportface, buon pomeriggio da Milanello. Fra pochi istanti prenderà il via la conferenza stampa di Gennaro Gattuso in vista di Torino-Milan. Quasi tutto pronto, fra poco il tecnico rossonero entra in sala.

© riproduzione riservata