Itf Antico Tiro a Volo 2019, Sara Errani in semifinale: “Bello giocare con questo pubblico”

Sara Errani - Foto Mondo Ace Sara Errani - Foto Mondo Ace

Sara Errani è in semifinale all’Antico Tiro a Volo. L’azzurra si è imposta in rimonta sull’americana Francesca Di Lorenzo con il punteggio di 3-6 6-1 6-4 in due ore e nove minuti di gioco. Domani pomeriggio affronterà la russa Varvara Flink, brava ad imporsi in due set su una generosa Jessica Pieri.

Sara Errani: “Adoro l’Antico Tiro a Volo, felice del gioco espresso” – Una battaglia palpitante che ha tenuto tutti con il fiato sospeso fino all’ultimo “15”. Primo set equilibrato sino al 3-3, quando la giocatrice di Pittsburgh ha preso il sopravvento a suon di vincenti, con il dritto in modo particolare. La risposta dell’azzurra non si è fatta attendere e dopo un secondo parziale dominato il match ha vissuto di grande equilibrio nel terzo e decisivo set, quando la Di Lorenzo è riuscita a risalire da 4-2 a 4-4. Nelle fasi finali è prevalsa la maggior esperienza della bolognese, lucida nel chiudere 6-4 al secondo match point. A distanza di una settimana Sara Errani si prende la rivincita su Francesca Di Lorenzo (l’americana si era aggiudicata in tre set il match valido per il primo turno del torneo di Brescia) e si guadagna un posto nelle semifinali dell’XI edizione dell’Itf Roma – Antico Tiro a Volo. “Sono molto soddisfatta del tennis che sono riuscita ad esprimere – ha dichiarato l’ex numero 5 al mondo –. Oggi era davvero caldo e sapevo sarebbe stata dura. Nel terzo set si è alzato un forte vento che ha reso il tutto ancor più complicato. In queste condizioni atmosferiche cambia molto fra giocare con palle nuove e palle usate, era fondamentale essere attenti su ogni aspetto”. Dodici anni dopo la prima volta l’azzurra torna nello storico circolo capitolino, un luogo che evoca dolci ricordi. “Amo la tranquillità e l’Antico Tiro a Volo è un posto fantastico, estremamente tranquillo, dove ho avuto un gran piacere nel ritornare. Giocare in Italia con tanto pubblico dalla propria parte è davvero bello”.

Jessica Pieri si arrende all’ostacolo Flink – Niente da fare per Jessica Pieri. La giovane toscana, protagonista di una settimana molto positiva, è stata sconfitta in un’ora e dieci minuti dall’ex numero 2 del ranking Junior Varvara Flink con lo score di 6-2 6-3. La russa ha messo in mostra un tennis aggressivo, ricco di colpi vincenti, raggiungendo con merito il penultimo atto della manifestazione. “Ho giocato un gran match contro un’avversaria molto forte – la parole a caldo della moscovita –. Dopo un ottimo passato a livello junior ora le cose sono cambiate. Rispetto a quando ero impegnata nei tornei under 18 sono dovuta migliorare sotto tutti i punti di vista per ottenere buoni risultati a livello pro. Ci sono notevoli differenze, soprattutto a livello mentale. Sono felice di essere giunta sino a questo punto del torneo, non vedo l’ora di disputare la semifinale”.