Us Open 2021, infinito Andreas Seppi: Fucsovics ko al tiebreak del quinto set

Andreas Seppi - Foto Ray Giubilo

Andreas Seppi non smette mai di stupire e di meritare ammirazione. Il veterano altoatesino ha conquistato l’accesso al secondo turno dello Us Open 2021, battendo l’ungherese Marton Fucsovics al termine di una battaglia epica con il punteggio di 2-6 7-5 6-4 2-6 7-6(13) dopo oltre quattro ore di gioco. Per Seppi si tratta della prima vittoria dal 2018 a Flushing Meadows, un risultato ancora più importante se si considerano gli innumerevoli problemi fisici del 37 enne azzurro. Adesso per lui ci sarà Hurkacz, numero 10 del tabellone, che ha eliminato in tre comodi set Gerasimov.

Una partita quella con Fucsovics dove il servizio non è stato un fattore, tante palle break da una parte e dall’altra con Seppi capace di rimettere in equilibrio il match vincendo il secondo set dopo aver annullato la palla del possibile 6-5 e servizio in favore di Fucsovics. E’ però nel quinto set che la partita assume definitivamente contorni drammatici: Seppi va avanti di un break ma l’ungherese recupera subito e poi annulla un match point per guadagnarsi il tiebreak. Qui i due danno vita ad una continua lotta a suon di match point, una striscia che non sembra aver fine ma che si interrompe dopo 11 match point sul 15-13 in favore di Seppi che si dimostra ancora una volta animale da quinto set.

TRAVAGLIA ELIMINATO – Niente da fare invece per Stefano Travaglia, che saluta New York dopo la sconfitta in tre set per mano del francese Corentin Moutet che si impone con il punteggio di 6-4 7-5 7-6(3). Non mancano i rimpianti per l’azzurro, avanti di un break nel secondo parziale e soprattutto incapace di sfruttare tre set point in risposta sul finire del terzo set. Sarà quindi Moutet il prossimo avversario di Matteo Berrettini.