Giochi del Mediterraneo 2018, atletica: l’Italia conquista 4 argenti e 2 bronzi nella terza giornata

Giochi del Mediterraneo Tarragona 2018 Logo Giochi del Mediterraneo Tarragona 2018

La terza giornata di atletica ai Giochi del Mediterraneo 2018 di Tarragona sorride all’Italia che conquista altre 6 medaglie riuscendo a salire per 4 volte sul secondo gradino del podio e due sul terzo con i propri atleti impegnati in Spagna.

I quattro argenti arrivano nel salto triplo, nei 200 metri e nei 100 ostacoli femminili e nei 200 metri maschili. Ottavia Cestonaro fa il primato personale nel triplo, superando per la prima volta in carriera la misura di 14 metri (14,05, vento +0.4), che le vale anche lo standard di iscrizione per gli Europei di Berlino in programma ad agosto mentre Gloria Hooper chiude in 23.09 (+0.5) i suoi 200 metri che le valgono il secondo posto nella gara. Gli altri due argenti sono stati conquistati da Luminosa Bogliolo, 13.30 (-0.9) sui 100 ostacoli, e da Eseosa Fausto Desalu, 20.77 (+0.1).

I terzi posti sono arrivati, invece, per Hannes Kirchler nel lancio del disco con la misura di 60,64 metri e per Marco Fassinotti che arriva alla quota di 2,23 metri nel salto in alto. Ad un passo dal podio Giovanni Faloci nel disco (60,16) e la sprinter Irene Siragusa.

Nella giornata di sabato 30 giugno si disputeranno le ultime 12 finali nella quarta giornata di gare di atletica. La mattina sarà il momento della mezza maratona (ore 9.00) a cui prenderanno parte Daniele Meucci, Eyob Faniel e Yassine Rachik nella gara maschile e Sara Dossena in quella femminile. Alle ore 19.30 al via il giavellotto con Roberto Bertolini, mentre alle 19.45 sarà l’ora dei 400 ostacoli donne con alla caccia delle medaglie Yadis Pedroso e Ayomide Folorunso. Seguiranno salto in lungo con Kevin Ojiaku, 800 metri con Giordano Benedetti e i 110 ostacoli con Hassane Fofana e Lorenzo Perini.

Appuntamento tra i più attesi la staffetta maschile 4×100 a cui parteciperà anche Filippo Tortu alle ore 20.40 mentre la stessa staffetta ma femminile seguirà alle ore 20.55 con le due 4×400 metri che chiuderanno il programma (uomini alle 21.10, donne alle 21.25).