Neymar al PSG? Il Barcellona segnala i francesi alla UEFA

Neymar e Piqué - Foto Danilo Borges CC-BY-3.0

Il passaggio del talento brasiliano Neymar al PSG potrebbe non essere più utopia o, più semplicemente, una fantasia di calciomercato. Con le sirene francesi sempre più insistenti alle porte, in casa Barcellona si preparano le contromisure.

La squadra della capitale francese, infatti, stando alle ultime indiscrezioni di giornata, sarebbe pronta a sborsare i 222 milioni di euro della clausola rescissoria prevista per assicurarsi le prestazioni del venticinquenne di Mogi Das Cruzes. I blaugrana, certamente non contenti all’idea di potersi vedere strappare un vero e proprio beniamino da una delle dirette rivali in Europa, sarebbe pronta a denunciare il PSG alla UEFA nel caso in cui da una semplice idea si passi ai fatti. È facile pensare che, in ragione del tanto decantato fair play finanziario, un esborso di tale entità susciterebbe, senza stupore alcuno, non poche perplessità, sia tra le altre società, sia tra i vertici UEFA. Ecco quindi che non è così improbabile che l’organo preposto al controllo dei flussi finanziari dei team possa avviare dei controlli ancor prima che il Barca formalizzi il tutto.