Youth League 2021/2022: l’Inter chiude la fase a gironi con una sconfitta. Il Real passa 2-1

Uefa Youth League Logo

L’Inter di Cristian Chivu chiude con una sconfitta la fase a gironi della Uefa Youth League 2021/2022. La formazione nerazzurra esce sconfitta dalla sfida di Valdebebas contro il Real Madrid per 2-1. Questo risultato gli pregiudica la qualificazione come prima del girone. Il Real è direttamente agli ottavi di finale, l’Inter invece dovrà affrontare una delle 8 qualificate tramite il torneo “Campioni”.

RIVIVI LA DIRETTA LIVE

IL MATCH – Parte subito forte il Real Madrid. Al 4′ Peter González va via sulla destra e mette una palla interessantissima in mezzo. La sfera arriva a Bruno Iglesias che controlla ma calcia largo. Subito dopo, al 5′, è l’Inter ad essere pericolosa. Tiro a botta sicura di Giovanni Fabbian sulla bella palla messa in mezzo da Lorenzo Peschetola ma è bravissimo il portiere dei blancos Diego Pineiro a respingere d’istinto. Primi minuti frenetici e al 6′ arriva il rigore per il Real Madrid. Mattia Sangalli atterra in area molto ingenuamente David González; rigore ineccepibile. Lo stesso nº 10 del Real va dal dischetto e col sinistro spiazza William Rovida. La reazione nerazzurra non si fa attendere e all’8′ è Cesare Casadei che ci prova ma il suo tiro è deviato in corner da un difensore. È l’ultima vera occasione del primo tempo, che dal 10′ in poi ha visto le due squadre giocare al piccolo trotto fino al duplice fischio dell’arbitro.

Il secondo tempo parte più lento. Al 54′ però, una punizione innocua di Casadei mette in difficoltà Pineiro che non controlla la palle e la spedisce sui piedi di Fabio Abiuso che con un tap-in porta l’Inter sull’1-1. L’inerzia del match sembra essere cambiata, ma il nuovo entrato del Real Madrid, Óscar Aranda, al 72′, riporta in vantaggio i padroni di casa con uno straordinario destro a giro da 25 metri che si insacca alle spalle di Rovida. All’89’ occasione Inter con un diagonale di Dennis Curatolo e al 93′, al tramonto del match, ancora Aranda ci prova dalla mattonella che gli ha permesso di segnare il 2-1. Questa volta però il tiro si infrange sulla traversa e la partita termina qui.

About the Author /

Classe '96. Nasco in collina, poi lettere sul mare a Bari ma con le Dolomiti sempre nel cuore. Sciatore dall'alba del nuovo millennio, ho coniugato la passione dello sport alla scrittura. Su tutto sport invernali, poi ciclismo, nuoto, tennis, scherma e atletica, in ordine. Nel tempo libero cinema, libri, viaggi e sogni, e un romanzo d'amore.