Udinese, Sottil: “Sono sereno sul mercato. Pozzo tratterebbe i suoi gioielli”

Andrea Sottil - Udinese Andrea Sottil, Udinese - Foto LiveMedia/Francesco Scaccianoce

Il tecnico dell’Udinese, Andrea Sottil, ha parlato a Sky Sport, prima dell’inizio della nuova stagione sulla panchina bianconera: “Sono arrivato qui 23 anni fa. Ho fatto delle bellissime stagioni e conquistato risultati importanti assieme ai miei compagni. Oggi torno come tecnico, ed è un grande orgoglio per me allenare questa squadra”. 

“Quello che vorrei fare con i ragazzi è creare una nostra identità, quindi pensare a noi e lavorare duro in allenamento. Questa rosa ha grande fisicità, forza e qualità. L’obiettivo è quello di non guardare obiettivi troppo lontani, ma guardare giornalmente l’avversario da battere”. Sul mercato ha concluso: “La filosofia di questo club parla chiaro, per questo motivo sono sereno. So perfettamente che la famiglia Pozzo non ha problemi anche a trattenere i suoi gioielli, poi sono consapevole che il mercato è aperto e può succedere di tutto”.