Roma-Cagliari 1-0, Mourinho: “Abbiamo dominato, ma poteva finire 1-1”

José Mourinho José Mourinho - Foto Antonio Fraioli

“Una vittoria super importante ma è stata una partita in controllo che sarebbe potuta finire 1-1 se non fosse stato per una grande parata di Rui Patricio. È stato un match dominato, anche senza palla abbiamo giocato bene ma alla fine è il risultato che conta: per questo ho sentito pressione sino alla fine, potevamo perdere dei punti”. Queste le dichiarazioni di José Mourinho dopo la vittoria di misura della Roma sul Cagliari, arrivata grazie al rigore del nuovo acquisto Sergio Oliveira: “Avremmo bisogno di più giocatori come lui, di chi sa cosa fare nei momenti di partita. Non è un regista come Pirlo e Pjanic ma a noi serviva. Anche Maitland-Niles può migliorare la squadra”. Tante però le occasioni mancate sotto porta. “Siamo la squadra di Serie A che fa più conclusioni, ieri abbiamo concluso l’allenamento con i 4 attaccanti solo col portiere per far prendere fiducia – prosegue il tecnico giallorosso a Dazn, passando poi alle note positive in difesa – Kumbulla ha fatto una partita fantastica, mi dà soddisfazione perché ha avuto difficoltà ma è stato sempre tranquillo ed è cresciuto. Anche Mancini ha giocato bene. Adesso sfide più facili? Non è scontato vincerle, c’era bisogno di una vittoria ed è arrivata”.