Juventus, Ronaldo dona la sua maglia autografata all’equipe medica cubana Henry Reeve

Cristiano Ronaldo, Juventus - Foto Antonio Fraioli

L’attaccante della Juventus, Cristiano Ronaldo, si è spesso reso protagonista di importanti iniziative benefiche e gesti da vero campione fuori dal campo e, anche questa volta, non è stato da meno. Il portoghese, infatti ha donato una sua maglia originale autografata e altri gadget, a ogni componente dell’equipe medica cubana ‘Henry Reeve‘ che, dal 23 marzo scorso, ha prestato servizio in un ospedale da campo a Crema, e poi in altre strutture della Lombardia e del Piemonte.

La brigata Henry Reeve, candidata al Premio Nobel, dunque, ha ricevuto uno spontaneo omaggio dal cinque volte pallone d’oro, che ha fatto incidere sulle maglie anche la scritta ‘Si! per i medici cubani’. Ronaldo si è poi scusato per non aver potuto consegnare le casacche di persona, per via delle disposizioni di sicurezza e distanziamento determinate dalla pandemia. I medici hanno ringraziato CR7 facendosi immortalare tutti insieme con il prezioso cimelio.