ICC 2017: Juventus batte Roma per 6-5, dopo i calci di rigore

Mario Mandzukic - Juventus 2015/2016 - fotomenis.it

Finisce per 6-5, dopo i calci di rigore, la sfida tra Juve Roma, ultima partita valida per l’International Champions Cup, svoltasi al Gillette Stadium di Foxborough, Massachusetts. Una sfida abbastanza frizzante nel complesso e nella prima frazione è risultata migliore la squadra bianconera, mentre nella ripresa meglio i giallorossi. Ai calci di rigore Pinsoglio pare il rigore a Tumminello, e Douglas Costa segna quello decisivo.

LA CRONACA – Primo tempo che inizia con la Roma che pressa maggiormente e nei primi minuti mantiene il pallino del gioco, con due occasioni tra l’8′ e il 10′, con Dzeko e Nainggolan, con quest’ultimo che manda di poco alto un “missile terra aria”. Con il passare del tempo la Juve sale di tono, sfiorando per due volte il vantaggio, che poi arriva al 29′ con Mario Mandzukic, bravissimo a beffare sul filo del fuorigioco Fazio su assist di Alex Sandro, scartando poi il portiere giallorosso Alisson e depositando in rete. La Roma tenta una reazione, ma la squadra bianconera fa buona guardia e il risultato non cambia, con un giallo dato a Perotti per simulazione dopo un contrasto con Benatia.

Nel secondo tempo dopo cinque minuti goal annullato a Dybala, di poco in fuorigioco. Nei minuti successivi sale il livello di gioco dei giallorossi, con la traversa centrata da Strootman. Alisson pochi minuti dopo deve fare gli straordinari, con una doppia parata su Douglas Costa e Higuain, per evitare il raddoppio. Tantissimi i cambi da una parte e dall’altra, e un accenno di nervosismo quando Dzeko colpisce Chiellini con una gomitata, ma è sanzionato solo con il cartellino giallo. La Roma paga finalmente i suoi sforzi al minuto 74, con Dzeko che supera un Barzagli addormentato e mentre facilmente dentro da due passi. Nel finale, a parte un’occasione per Bernardeschi, il pallone del gioco resta in mano ai giallorossi.

Finisce 1-1, e quindi saranno i calci di rigore a decidere questa sfida. L’unico errore arriva al primo tentativo, grazie ad una gran parata di Pinsoglio su tiro angolato di Tumminello. Douglas Costa segna l’ultimo penalty e i bianconeri battono i giallorossi, in questo anticipo di campionato.