Fiorentina, Commisso nel mirino della famiglia Nervi: “Vediamo se ci sono estremi per querela”

An Rocco Commisso - Foto mediacom communications corporation CC BY SA 3.0

Le parole del patron della Fiorentina, Rocco Commisso, sull’Artemio Franchi non sono andate giù alla famiglia Nervi. Tra gli eredi di Pier Luigi, ingegnere che progettò lo stadio, ha parlato Elisabetta Margiotta Nervi: “Siamo allibiti e indignati dalle dichiarazioni di Commisso. Questa uscita la dice lunga sul personaggio. Allo stesso tempo riteniamo molto grave che abbia detto quelle cose ad un giornale come il Financial Times. Come se non bastasse, né da parte sua né da parte del club sono arrivate delle scuse – ha detto a Repubblica, per poi concludere – Vediamo se ci sono gli estremi per una querela“. Commisso, in preda al nervosismo, aveva affermato: “La burocrazia mi sta facendo impazzire. L’Artemio Franchi di Firenze è la cosa più schifosa mai inventata“.