Serie A 2017-18, Genoa-Sassuolo: probabili formazioni, orario e come vederla in tv

Diego Laxalt - Foto Antonio Fraioli

Le probabili formazioni di Genoa-Sassuolo, partita valida per la ventesima giornata di Serie A 2017-18. Il fischio d’inizio è previsto per le 15:00 di sabato 6 gennaio 2018 e la gara sarà trasmessa su Sky Sport e su Premium Sport. Buon momento per entrambe le squadre: il Genoa viene da tre risultati utili consecutivi che le hanno permesso di staccarsi dal gruppo nelle ultime posizioni in classifica. Dopo tre vittorie consecutive, il Sassuolo è uscito indenne anche dall’Olimpico dove un colpo di testa di Missiroli ha permesso agli uomini di Bucchi di pareggiare contro la Roma. Tre punti separano le due squadre in classifica che si aspettano dal 2018 una salvezza tranquilla.

GENOA – Confermato il 3-5-2 con Taarabt e Pandev in vantaggio su Rossi e Lapadula. Rosi e Laxalt dovrebbero presiedere le due fasce mentre nel reparto arretrato dovrebbe essere schierato il tridente difensivo formato da Izzo, Spolli e Zukanovic.

SASSUOLO – Tornerà dal 1′ Goldaniga dopo aver smaltito l’influenza e formerà la difesa in compagnia di Lirola, Acerbi e Peluso. Ancora in dubbio Domenico Berardi che da questo 2018 spera di ripartire con un’altra marcia dopo il deludente girone di andata. In caso di forfait dell’esterno, Ragusa è pronto per una maglia da titolare.

Aggiornamento del 5 gennaio 2018, ore 13:00 – Influenza per Izzo, al suo posto è pronto. In dubbio anche Veloso

Le probabili formazioni

Genoa (3-5-2): Perin; Rossettini, Spolli, Zukanovic; Rosi, Bertolacci, Miguel Veloso, Rigoni, Laxalt; Taarabt, Pandev
Ballottaggi: Pandev 55% – Lapadula 45%
Indisponibili: Migliore, Izzo (In dubbio), Miguel Veloso (In dubbio)
Squalificati: –

Sassuolo (4-3-3): Consigli; Lirola, Goldaniga, Acerbi, Peluso; Missiroli, Magnanelli, Duncan; Berardi, Falcinelli, Politano
Ballottaggi: Duncan 55% – Mazzitelli 45%; Berardi 55% – Ragusa 45%
Indisponibili: Adjapong, Biondini, Sensi, Letschert, Berardi (In dubbio)
Squalificati: –

About the Author /

Romano, nato in una calda estate del 1995 mentre la capitale iniziava a scoprire Francesco Totti e Alessandro Nesta. Cresciuto tra la terra e i sassi dei campetti della periferia romana e appassionato di scrittura. Ma tra il pallone e la penna ho scelto un compromesso: scrivere di calcio