Qualificazioni Mondiali 2022, verso Italia-Svizzera: precedenti e statistiche, i numeri

Roberto Mancini - Foto Sportface

Dopo il deludente 1-1 ottenuto al Franchi con la Bulgaria giovedì 2 settembre l’Italia affronta allo St. Jakob-Park (Basilea) la Svizzera domenica 5 settembre alle 20,45, partita valida per la quinta giornata del gruppo C per le qualificazioni ai Mondiali del Qatar 2022: le due nazionali si sono incontrate per l’ultima volta agli Europei 2020 il 16 giugno scorso allo stadio Olimpico di Roma. Come sappiamo gli Azzurri hanno vinto 3-0 grazie alla doppietta di Manuel Locatelli e al gol di Ciro Immobile.

I PRECEDENTI – In 59 precedenti giocati il bilancio è di 29 successi italiani, otto trionfi rossocrociati e 22 pareggi. Se consideriamo solo le gare valide per le qualificazioni mondiali nei quattro match disputati si contano una vittoria per l’Italia (20 ottobre 1973 stadio Olimpico di Roma 2-0), due pareggi e un successo elvetico (primo maggio 1993 1-0 al Wankdorfstadion di Berna). In generale negli scontri diretti gli Azzurri hanno realizzato complessivamente 108 reti e ne hanno subite 67, gli uomini di Mancini non devono però sottovalutare gli avversari poiché la Svizzera come è noto agli ultimi Europei ha abbandonato la competizione ai quarti di finale perdendo contro la Spagna 3-1 ai rigori.

La partita sarà diretta dallo spagnolo Carlos del Cerro Grande e si potrà seguire su Rai 1, alle 18,00 al Natsionalen Stadion Vasil Levski (Sofia) si disputerà l’altra gara del gruppo C Bulgaria- Lituania. Archiviati questi due match l’Italia affronterà mercoledì 8 settembre alle 20,45 presso il Mapei Stadium la nazionale del Commissario Tecnico Urbonas (all’andata giocata il 31 marzo scorso gli Azzurri hanno trionfato 2-0, il match sarà trasmesso sempre su Rai 1). Contemporaneamente al National Football Stadium at Windsor Park (Belfast) si disputerà l’altra partita del gruppo C Irlanda del Nord-Svizzera.