Lazio-Marsiglia, Inzaghi: “Loro in crisi? Non mi fido. Dobbiamo ripetere la gara del Velodrome”

Simone Inzaghi Simone Inzaghi - Foto Antonio Fraioli

Simone Inzaghi si è presentato in conferenza stampa a Formello per anticipare i temi della vigilia di Lazio-Marsiglia, match fondamentale nella corsa al passaggio del turno ai sedicesimi di Europa League 2018-19. I biancocelesti con una vittoria di fatto prenoterebbero con due turni di anticipo quantomeno il secondo posto, ma anche un pareggio potrebbe andare bene. Non a Inzaghi, però: “Non mi fido del fatto che il Marsiglia sia in crisi, per nulla. Sappiamo tutti che il Marsiglia è una grande squadra e che dovremo ripetere la gara del Velodrome. È un primo match-point per chiudere il discorso qualificazione. Loro arrivano da tre sconfitte di fila contro Lazio, PSG e Montpellier. Ho visto l’ultima partita insieme al mio staff: hanno perso 3-0, ma dopo i primi 45’ meritavano di essere in vantaggio per come hanno giocato”.

Il tecnico biancoceleste analizza la situazione dell’infermeria e annuncia alcune scelte di formazione e dei ballottaggi in alcuni ruoli chiave: “Domani dalla squadra voglio lo stesso approccio visto al Velodrome, nel ruolo di regista davanti alla difesa ho tre opzioni con Cataldi, Murgia e Parolo; domani valuterò il da farsi. Quinto a sinistra possono giocare Durmisi e Caceres, sarà uno dei due. Domani Badelj, Lucas Leiva e Lulic non ci saranno ma ci sono buone possibilità di rivederli domenica contro il Sassuolo. Gli altri dovrebbero essere tutti disponibili.