Malagò sulla vittoria della Roma: “Un trionfo prestigioso, aiuterà le squadre italiane per il futuro”

Tokyo 2020, Giovanni Malagò - Foto Mezzelani / GMT

La vittoria della Roma in Conference League ha “sicuramente un valore diverso essendo la prima edizione. Penso che sarà di aiuto alle squadre italiane, a livello culturale, perché questo successo è arrivato con impegno e sacrificio, una mentalità che va trasmessa perché ogni tanto l’atteggiamento infrasettimanale viene meno anche nella scelta dei titolari”. Queste le parole del presidente del Coni Giovanni Malagò sulla vittoria della Roma in Conference League. “E’ un trofeo che dà prestigio, valore aggiunto e ricavi – ha proseguito il numero uno dello sport italiano a margine di un evento a Palazzo H – Le lacrime di Mourinho? Sono quelle di una tifoseria che storicamente non ha mai vinto. È comprensibile”. Infine una battuta sulle differenze tra calcio italiano ed europeo. “In certi momenti sembra un altro sport. La palla esce poco, mentre da noi i tempi morti sono enormi. Gli arbitri, gli stessi italiani, hanno una valutazione diversa quando sono in Europa. Fisicamente si gioca un’altra partita”, ha concluso Malagò.