Manchester United, Crouch e Scholes bocciano Pogba: “Solskjaer non si fida di lui”

Paul Pogba - Foto Антон Зайцев - CC-BY-SA-3.0 Paul Pogba - Foto Антон Зайцев - CC-BY-SA-3.0

Nella serata di ieri il Manchester United ha superato in rimonta l’Atalanta nel match di Champions League 2021/2022, ma non sono mancate le critiche verso il tecnico dei Red Devils Ole Gunnar Solskjaer, reo di aver lasciato in panchina Paul Pogba. La gestione del centrocampista francese è ormai da mesi al centro di un dibattito, su cui anche l’ex attaccante Peter Crouch ha voluto dire la sua durante un’intervista concessa a BTSport: “Ovviamente non si fida di Pogba e penso che preferisca farlo giocare contro una squadra che gioca più in contropiede come il Liverpool. Ma la mancanza di fiducia in lui si vede, ha scelto Fred e McTominay perché di loro si fida e in campo sono disciplinati”.

A rincarare la dose ci ha pensato l’ex centrocampista dello United, Paul Scholes“Peter ha colpito nel segno, non credo Ole si fidi di lui. Ci ha provato, gli ha dato tantissime opportunità, lui si vuole fidare di Pogba. Ma ha anche visto che in quella posizione Pogba è poco disciplinato e che quindi questa cosa può costare cara. La mancanza di fiducia in un calciatore non è mai una cosa buona, ma Pogba deve andare avanti”.

About the Author /

Mi chiamo Daniele Forsinetti, sono nato il 30 novembre 1996 ed ho una grande passione per la maggior parte degli sport. Scrivo per Sportface.it dal marzo 2020 e sogno di diventare un giornalista sportivo.