NBA: vincono i Lakers di James, Doncic trascina Dallas con una tripla doppia

LeBron James, LeBron James Official Facebook Page LeBron James, LeBron James Official Facebook Page

La NBA ha fatto le cose in grande per il Martin Luther King Day, in cui sono andati in scena numerosi match validi per la regular season per oltre 12 ore consecutive di basket. A conquistare la prima vittoria sono i Boston Celtics, che sconfiggono i New Orleans Pelicans per 104-92. Miglior realizzatore Jayson Tatum con 27 punti, e anche 8 rimbalzi. Al Madison Square Garden, invece, le luci dei riflettori le attira su di sé Miles Bridges, che con un career high di 38 punti trascina i Charlotte Hornets al successo contro i New York Knicks per 97-87. I Washington Wizards conquistano la vittoria grazie alla doppia doppia di Kyle Kuzma (15 punti e 16 rimbalzi). Ai Philadelphia 76ers, ko per 98-117, non bastano i 32 di Embiid. Cadono i Brooklyn Nets, battuti dai Cleveland Cavaliers (al quinto successo consecutivo) per 114-107, mentre i Los Angeles Clippers domano gli Indiana Pacers per 139-133. Sugli scudi Nicolas Batum, autore di 32 punti.

La capolista a Est, i Chicago Bulls, si arrende ai Memphis Grizzlies di Ja Morant (25 punti a referto) per 106-119; battuta d’arresto anche per i Milwaukee Bucks, sconfitti dagli Atlanta Hawks per 114-121. Tra i protagonisti ovviamente Trae Young, capace di siglare 19 dei suoi 30 punti nella ripresa. Jusuf Nurkic trascina i Portland Trail Blazers al successo sul campo degli Orlando Magic (98-88) grazie ad una doppia doppia da 21 punti e 22 rimbalzi. E’ addirittura tripla la doppia di Jimmy Butler, il quale guida i Miami Heat nel 104-99 ai danni dei Raptors di Toronto. Tripla doppia anche per Luka Doncic nella vittoria dei Dallas Mavericks per 104-102 contro gli Oklahoma City Thunder, mentre sono addirittura 48 i punti segnati da Devin Booker nel successo dei Phoenix Suns sul campo dei San Antonio Spurs per 121-107. Infine, i Los Angeles Lakers ottengono un’importante vittoria casalinga contro gli Utah Jazz. 101-95 il punteggio finale, 21 i punti messi a referto da LeBron James.