NBA, Boston Celtics pronti ad offrire un massimo salariale a Jayson Tatum

Jayson Tatum, Boston Celtics Official Facebook Page Jayson Tatum, Boston Celtics Official Facebook Page

I Boston Celtics sono pronti ad anticipare le loro prime mosse in vista del mercato NBA. Secondo quanto riportato da ESPN, infatti, la franchigia del Massachusetts, sarebbe pronta ad offrire un contratto al massimo salariale nei confronti di Jayson Tatum, investendolo sostanzialmente del ruolo di stella della Lega a tutti gli effetti. Brian Windhorst ha quindi rivelato come i Celtics vogliano anticipare la scadenza del suo contratto, prevista per l’estate 2021, offrendo un’estensione che lo possa rendere al pari di Marcus Smart e Jaylen Brown.

Queste le parole del giornalista di ESPN che ha fatto chiarezza sulla netta volontà dei Celtics: “Tatum è la superstar che i Celtics speravano di crescere in casa dopo l’addio di Paul Pierce, la speranza è che sia lui il volto del ritorno glorioso al successo dei biancoverdi. A Boston sono pronti a scommettere che lui diventerà il campione in grado di riportare la squadra in vetta alla NBA”. Nella prossima stagione Tatum, terza scelta nel Draft NBA 2017, guadagnerà 9.9 milioni di dollari, poi – come detto – sarà ora del nuovo, sostanzioso, accordo anche per lui.