Basket, Danilo Gallinari: “Chiedo scusa ai miei compagni, non meritavano tutto questo”

Danilo Gallinari - Profilo FB Fip

È stato solo un errore, enfatizzato dal fatto che purtroppo mi sono fatto male: sono dispiaciuto più che altro per i miei compagni di squadra, ai quali chiedo scusa”. Danilo Gallinari è dispiaciuto dopo tutto quello che è successo nelle ultime ore: il giocatore della Nazionale dovrà rinunciare agli Europei di basket 2017 per via della rissa avvenuta con Kok, durante Italia-Olanda valevole per la finale della Trentino Basket Cup. Un pugno rifilato al giocatore olandese gli ha procurato la frattura del quinto metacarpo della mano destra e lo costringerà a stare fermo per quaranta giorni, dicendo addio alla manifestazione continentale.

IL VIDEO DELLA RISSA

“Ribadisco, i miei compagni non meritavano tutto questo. Adesso devo stare fermo con la mano immobile per un po’ e starò a casa. Poi quando finisce la riabilitazione torno a Los Angeles” ha aggiunto Gallinari all’Ansa. L’azzurro si butterà a capofitto sulla nuova stagione Nba che lo vedrà protagonista con i Clippers. Ma questo neo di Trento se lo porterà dietro per tutta la vita.