Volley, addio a World League e Grand Prix: nasce la Volleyball Nations League

di - 13 ottobre 2017

E’ una importante novità quella che è stata ufficializzata dalla Fivb nel corso delle celebrazioni per il 70esimo anno dalla fondazione. A Parigi, infatti, è stata annunciata la nascita della Volleyball Nations League, un nuovo format che comprenderà sia le squadre maschili che quelle femminili. Addio quindi alla World League e al World Grand Prix che saranno infatti sostituiti dal nuovo torneo che vedrà la partecipazione, sia per quello maschile che quello femminile, di sedici squadre composte da dodici formazioni fisse e quattro challenger che si giocheranno il posto ogni anno.

Ogni paese appartenente alla prima fascia ospiterà un pool, nella fase a gironi ogni Nazionale disputerà quindici partite con la formula del Round Robin. Ecco la composizione completa dei due tornei:

Volleyball Nations League Maschile: Brasile, Italia, USA, Cina, Serbia, Francia, Argentina, Iran, Polonia, Germania, Giappone e Russia (squadre Fisse). Australia, Corea del Sud, Canada e Bulgaria sono i challenger teams.

Volleyball Nations League Femminile: Brasile, Italia, Stati Uniti, Cina, Serbia, Paesi Bassi, Thailandia, Turchia, Corea del Sud, Germania, Giappone e Russia (squadre Fisse). Argentina, Repubblica Dominicana, Polonia e Belgio sono i challenger teams.

© riproduzione riservata