Ginnastica ritmica, campionato italiano di Serie A: programma, orari e tv

di - 13 ottobre 2017
Dina Averina
Dina Averina - Foto Daniele Cifalà

Torna la ginnastica ritmica e, come al solito, il mese di ottobre è quello dedicato alla più importante competizione nazionale per club dei piccoli attrezzi. Il campionato italiano di Serie A, suddiviso in quattro tappe, prenderà il via questo weekend con il primo appuntamento a Desio.

PRIMA TAPPA. Si comincia con la prima tappa di sabato 14 ottobre, organizzata dai campioni in carica della San Giorgio ’79 Desio –  in scena al PalabancoDesio, dove domenica 15 si disputerà anche la B Nazionale. La formula è sempre la stessa, anche se con un’importante modifica: 10 squadre per la Serie A1 e altrettante per la A2 con sei esercizi per ciascuna rappresentativa (corpo libero, fune, cerchio, palla, clavette e nastro). Quest’anno, però, non ci saranno retrocessioni perché nel 2018 i due campionati saranno unificati. Invece le ultime tre rappresentative della A2 scenderanno in B nazionale,mentre le prime tre squadre della B Nazionale arriveranno direttamente nella nuova Serie A.

Saranno tante le stelle a illuminare il palcoscenico, molti pezzi da novanta che a fine agosto si sono affrontate nei Mondiali di Pesaro 2017. La neo campionessa iridata Dina Averina a difendere i colori dell’Armonia d’Abruzzo, assente invece la gemella Arina (San Giorgio Desio) fermata da un guaio alla spalla. Non mancheranno Viktoria Mazur, il bronzo mondiale Linoy Ashram, la bielorussa Katsiarina Halkina, la georgiana Salome Pazhava, Sabina Ashirbayeva e Neviana Vladinova. E le stelle saranno anche azzurre, con le individualiste della Nazionale italiana: da Milena Baldassarri ad Alexandra Agiurgiuculese, da Alessia Russo al ritorno in pedana della campionessa italiana Veronica Bertolini esclusa da Pesaro.

PROGRAMMA, ORARI E TV. Dopo il primo appuntamento a Desio, il campionato italiano proseguirà due settimane dopo con la seconda tappa di Fabriano (28-29 ottobre) organizzata dalla Ginnastica Fabriano. Poi sarà la volta della terza giornata a Prato (11-12 novembre) organizzata dall’Etruria per arrivare all’ultima e decisiva tappa. La finale della stagione di Serie A, infatti, culminerà il 25 e 26 novembre alla Kioene Arena di Padova dove verrà assegnato il titolo tricolore e la nuova squadra campione d’Italia.

Si comincia sabato 14 ottobre alle 16.00 con la gara di A2 mentre alle 20 toccherà alle big della serie A1. Domenica mattina, a partire dalle 10.30, si esibiranno invece le dieci compagini della B nazionale. La Federazione ginnastica trasmetterà in differita le prime tre prove del campionato italiano di Serie A, mentre la finale andrà in diretta sul canale ufficiale di Volare TV.

ORDINE DI GARA

PROGRAMMA 1^ TAPPA

SQUADRE SERIE A E B

© riproduzione riservata