Masters 1000 Montecarlo 2018: Cecchinato vola al secondo turno, battuto Dzumhur

di - 17 aprile 2018
Marco Cecchinato - Foto Adelchi Fioriti

Marco Cecchinato conquista la sua prima vittoria nel main draw di un Masters 1000 vincendo nel primo turno del torneo di Montecarlo 2018. La vittoria contro Damir Dzumhur è la quarta in un torneo Atp dopo le due conquistate a Bucarest nel 2016 e quella ad Umago nel 2017. Il match si è concluso sul risultato finale di 6-3 6-2 in un’ora e 13 minuti di gioco sulla terra rossa monegasca.

I PRECEDENTI – I due giocatori si sono incontrati in due occasioni prima di questa sfida, entrambe nel 2016, e sono 1-1 negli scontri diretti. Il bosniaco si è imposto in due set nel torneo su cemento di Doha mentre l’italiano ha avuto la meglio sulla terra di Bucarest.

IL PRIMO SET – Inizio shock per Cecchinato con Dzumhur che conquista i primi tre game con 2 break consecutivi. Il primo game Cecchinato cede il servizio alla seconda occasione mentre nel terzo resiste fino alla terza palla break (0-3). Dopo l’inizio arrembante del bosniaco l’italiano trova il suo ritmo e conquista subito il controbreak nel quarto game ed accorcia il punteggio grazie al servizio tenuto in un game andato nuovamente ai vantaggi (2-3).

Sesto game da incorniciare per Cecchinato che trova il break del 3-3 grazie ad un’ottima prestazione in risposta. L’italiano continua la serie di game consecutivi conquistati (al termine del parziale saranno 6) prendendosi anche il settimo, l’ottavo (break alla prima occasione) e il nono e chiudendo al servizio il primo set sul 6-3 grazie ad una grande rimonta.

IL SECONDO SET – Cecchinato riprende da dove aveva lasciato alla fine del parziale precedente e conquista 4 dei primi 5 game del set (4-1). L’italiano è bravo a tenere senza problemi i suoi due turni di servizio nel secondo e quarto gioco e a conquistare due break nel terzo e quinto con Dzumhur che apre bene il parziale facendo suo il primo game ma poi cede sotto i colpi dell’avversario.

La voglia di riscatto del bosniaco arriva nel sesto game quando alla prima palla break fa il controbreak dopo aver annullato tre palle game di Cecchinato (4-2). La reazione però è solo un fuoco di paglia infatti l’azzurro si riprende il break lasciando a 15 il giocatore al servizio e poi chiude il game ed il match con il turno a zero (6-2).

IL PROSSIMO TURNO – Nel secondo match del suo torneo Cecchinato dovrà vedersela con Milos Raonic, testa di serie numero 14, che si è imposto in tre set sulla wild card monegasca Lucas Catarina.

RAONIC SI RITIRA DAL DOPPIO, DUBBIO CECCHINATO

© riproduzione riservata