Carina Witthöft critica Sharapova: “Non sarebbe arrivata in cima senza doping”

Una volta Carina Witthöft era considerata una delle migliori promesse del tennis femminile. La sua carriera si è tuttavia persa nonostante le enormi aspettative, a causa di infortuni che l’hanno tormentata per lunghi periodi. I paragoni al tempo erano inevitabili, uno dei più frequenti era con Maria Sharapova, suo idolo. Tuttavia, Carina ha oggi confessato ad Advantage Podcast come la sua relazione con la russa fosse cambiata in seguito alla sanzione per doping: “Ho cambiato opinione perché ho capito che non sarebbe arrivata in cima senza Meldonium. Non credo avrebbe potuto vincere ciò che ha vinto senza l’uso di quella sostanza“.