Berrettini cambia sponsor: addio Lotto, l’azzurro è il primo tennista ad indossare Hugo Boss

Matteo Berrettini Matteo Berrettini - Foto Ray Giubilo

Il 2022 di Matteo Berrettini comincia con un piccolo grande cambiamento. Il numero 7 del mondo è pronto a scendere in campo con la maglia della Nazionale in ATP Cup, poi giocherà gli Australian Open, come ha ampiamente spiegato in esclusiva ai microfoni di Sportface.it. Sul terreno di gioco, però, l’azzurro indosserà i completini di un nuovo brand.

Come raccolto in esclusiva da Sportface.it, infatti, Berrettini ha chiuso il suo rapporto con Lotto: il romano classe ’96 sarà il primo tennista di sempre ad indossare abbigliamento firmato Hugo Boss. L’azienda tedesca sbarca dunque nel tennis legandosi al finalista dell’ultima edizione di Wimbledon, un ragazzo dal fisico statuario che non vuole smettere di stupire. Senza tralasciare lo stile e l’eleganza che lo contraddistinguono.

L’autore: /

Giornalista pubblicista romano classe ‘95, è laureato in Scienze della Comunicazione e sviluppa in campo e alla tastiera le sue passioni per tennis e calcio più o meno da quando è nato. Profondo estimatore di David Ferrer, del sushi e di Cesare Cremonini, riassume le proprie intuizioni (si fa per dire) su Twitter e consuma le restanti energie svolgendo il ruolo di caporedattore di OkCalciomercato.it. “Ma qualcuno deve pur farlo…”