ATP New York 2018: Travaglia rimonta Smyczek e accede al main draw

di - 12 febbraio 2018
Stefano Travaglia - Foto Adelchi Fioriti

Stefano Travaglia batte Tim Smyczek 6-3 2-6 7-6(3) nel secondo turno del tabellone di qualificazione dell’Atp 250 di New York. L’azzurro vive tre fasi ben distinte nell’incontro, dopo un grande inizio che lo vede vincere il primo set subisce un crollo che porta il rivale a servire per il match nella frazione decisiva. Da quel momento parte la rimonta di Travaglia che salva quattro match point prima di andare al tie-break dove ottiene il successo e l’approdo in main draw.

Impatto discreto con la sfida per Travaglia che nei primi giochi tiene il servizio con sicurezza e non viene schiacciato quando a servire è l’americano. Il break dell’azzurro arriva nell’ottavo game, questo gli permette di chiudere nel gioco successivo con il punteggio di 6-3.

Alla ripresa del gioco continua a fare una buona gestione del match l’italiano che nel terzo game si procura una palla break che non viene però convertita. Nel sesto game ne approfitta dunque Smyczek che sale sul 4-2. Due game più tardi lo statunitense conquista un altro break e porta a casa il set per 6-2 spostando in pochi minuti l’inerzia della contesa che sembrava ben salda nelle mani di Travaglia.

Smyczek sembra aver preso le misure all’avversario tant’è che mette la firma sul terzo break consecutivo e in una decina di minuti comanda 3-0. Il resto dell’incontro sembra quasi una formalità ma lo statunitense cede nel momento in cui si ritrova a servire per il match e concede a Travaglia la palla del controbreak che viene convertita. Sul 6-5 il tennista a stelle e strisce si procura tre match point consecutivi ma Travaglia replica nuovamente e allunga la sfida la tie-break. L’azzurro ottiene subito il minibreak e al cambio campo guida 4-2. Il parziale si chiude con il punteggio di 7-3 per il tennista tricolore che completa la rimonta.

© riproduzione riservata