Volley, regolamento Mondiali U21 2021: la formula, come funziona

Nazionale italiana volley maschile under 20 - Foto Profilo Ufficiale Facebook Fipav

Tutto pronto per i Mondiali Under 21 2021 di volley maschile, ma come funzionano? Ecco tutto quel che serve sapere su regolamento e formula del torneo. Sono 16 le squadre partecipanti alla rassegna iridata di categoria, in programma da giovedì 23 settembre a domenica 3 ottobre tra Italia e Bulgaria. Le 16 squadre partecipanti sono suddivise in 4 gironi, che si giocheranno con la formula del round robin. I quattro gruppi giocheranno in quattro città diverse: Pool A a Cagliari, Pool B a Sofia, Pool C a Carbonaia, Pool D a Sofia.

IL PROGRAMMA: DATE, ORARI E TV DI TUTTE LE PARTITE

IL CALENDARIO DELL’ITALIA: DATE, ORARI E TV

GLI AZZURRINI CONVOCATI

LA COMPOSIZIONE DEI GIRONI

I GIRONI DELLA SECONDA FASE

TUTTI I RISULTATI E LE CLASSIFICHE

FORMULA – Le migliori due di ciascun girone accederanno alla fase successiva, dove le otto formazioni rimaste verranno suddivise in ulteriori due gironi da quattro (E, F). Le classifiche di questi due gruppi determineranno gli scontri diretti di semifinale. Le prime due si affronteranno nelle semifinali incrociate, mentre le ultime due competeranno per i piazzamenti dal 5° all’8°. Le terze e le quarte classificate di ciascun raggruppamento della prima fase, formeranno invece altri due gironi (G, H). Di questi, le prime due squadre si affronteranno per definire la classifica dal 9° al 12° posto, mentre le ultime due per i piazzamenti dal 13° al 16°.

IN CASO DI PARITA’ – La graduatoria di ciascuna Pool viene stilata sulla base del numero di vittorie in prima battuta e del punteggio in seconda. I punti si assegnano secondo il consueto sistema: 3 punti per una vittoria 3-0 o 3-1, 2 punti per un successo 3-2, 1 in caso di sconfitta al tie-break (2-3) e 0 per una sconfitta 0-3 o 1-3. In caso di ulteriore parità, per stilare la classifica si seguiranno, nell’ordine, i seguenti criteri: quoziente set, quoziente punti e infine gli scontri diretti fra i team coinvolti.