DIRETTA – Biathlon, Ruhpolding 2018: la staffetta femminile (LIVE)

di - 13 gennaio 2018

Sabato 13 gennaio alle 14:30 è il turno della staffetta femminile a Ruhpolding, nella quinta tappa della Coppa del Mondo 2017/2018 di biathlon. Una staffetta che vedrà l’Italia protagonista con Lisa Vittozzi che sarà al lancio seguita da Dorothea Wierer mentre a chiudere ci saranno Nicole Gontier ed infine Federica Sanfilippo. Germania, Francia, Ucraina e Russia da tenere d’occhio. Chi la spunterà? Non ci resta che seguire la diretta testuale su Sportface.it.

LA START LIST

AGGIORNA LA DIRETTA

Classifica in tempo reale (top-3)

  1. Germania
  2. Italia +2.9
  3. Svezia +17.2

………………………………….

15.50 – LA CRONACA DELLA STAFFETTA FEMMINILE

15.39 – LA GERMANIA VINCE LA STAFFETTA DI RUHPOLDING, MA L’ITALIA E’ MERAVIGLIOSAMENTE AL SECONDO POSTO! Gara fantastica

15.37 – Allungo imperioso di Dahlmeier, che se ne va e guadagna qualche metro su una meravigliosa Sanfilippo!

15.35 – Sanfilippo in testa, Dahlmeier attaccata alle code. Svezia a 7 secondi con Hoegberg!

15.33Secondo poligono dell’ultima frazione: SANFILIPPO CON LO ZERO, Italia scappa via con la Germania! Duello con Dahlmeier nell’ultimo giro! Che Italia, che biathlon!

15.31 – Sanfilippo aggancia la Svezia! Tra poco il poligono in piedi, l’Italia si gioca qualcosa di veramente importante!

15.27 – Primo poligono dell’ultima frazione: grande Sanfilippo con lo “zero”, l’unica delle prime sei! Italia terza a 8 secondi dalla Germania, ovvia favorita. Francia staccata di 21 secondi dopo le difficoltà di Aymonier

15.26 – Ci si avvicina alla serie a terra, Sanfilippo superata dalla Norvegia ma ancora a 22 secondi dalla vetta.

15.23 – Prime fasi dell’ultima frazione, favorita d’obbligo la Germania con Laura Dahlmeier. Attenzione anche alla Francia con Aymonier, a rischio al poligono ma con un gran passo sugli sci.

15.20 – Numero di Selina Gasparin, che ha staccato incredibilmente la Francia recuperando oltre 30 secondi! Al cambio l’Italia è quinta, parte Federica Sanfilippo staccata di 27.9

15.16 – Secondo poligono della terza frazione: la Francia va la differenza con Chevalier, staccate di 18 secondi Svezia e Svizzera. Italia quinta dopo i due errori di Gontier, distante 26 secondi dalla vetta! Gira la Bielorussia, male Pisareva!

15.15 – Stiamo per arrivare al poligono in piedi, momento chiave per Gontier. Grande Svizzera con Selina Gasparin, che aggancia il terzetto di testa.

15.11 – Attenzione alla Bielorussia, staccata di 45 secondi ma che nell’ultima frazione schiererà Darya Domracheva. Quasi un minuto di ritardo per la Russia, ormai fuori gioco l’Ucraina.

15.10Primo poligono della terza frazione: la Germania si salva all’ultima ricarica, un errore per Gontier che è in testa con Svezia e Francia. Prime sette in 14 secondi!

15.06 – Hildebrand ha qualche metro su Gontier, che cerca di tenere duro quando ci avviciniamo al primo poligono della terza frazione. Meno di 20 secondi per un quintetto con Francia, Slovacchia, Svizzera, Svezia e Norvegia.

15.03 – Secondo cambio: Herrmann cambia in testa con tre secondi, adesso per l’Italia Nicole Gontier che dovrà lavorare bene al poligono. Prime dieci squadre in 51 secondi, tutto ancora molto aperto. Bene Norvegia e Francia, in piena zona podio

14.59 – Secondo poligono della seconda frazione: Wierer fulminea con lo zero! Germania comunque favorita con 20 secondi di ritardo, ora Herrmann inserirà le marce altissime sugli sci. Terza l’Austria a 26 secondi, Norvegia e Francia pagano 31 secondi. Comunque Wierer straordinaria!

14.54 – All’uscita dal poligono la Norvegia è sesta a 24 secondi con Eckhoff, Ucraina addirittura al 18° con Dzhima che paga un minuto e mezzo!

14.53 – Wierer perfetta a terra, Herrmann segue a 5.6 secondi. Francia terza a 14.6 con Dorin, ovviamente la tedesca adesso allungherà sugli sci.

14.48 – Primo cambio: Italia in testa con circa cinque secondi sulla Germania! Seguono Svizzera, Bielorussia, Francia e Austria, tutte nell’arco di dieci secondi! Norvegia a 24 secondi, Ucraina addirittura a 52!

14.46 – Una manciata di secondi di vantaggio per Vittozzi su Preuss che ha superato la svizzera Gasparin! Tra poco il cambio con Dorothea Wierer, oggi schierata in seconda frazione e chiamata ad allungare. Attenzione però allo spauracchio della tedesca Herrmann

14.44 – La classifica rimane corta, ma l’Ucraina paga già 40 secondi e la Norvegia è a 25 secondi con Solemdal

14.42 – Sontuosa Vittozzi! La più rapida in piedi e ancora con lo “zero”, Italia in testa dopo il secondo poligono!

14.40 – Vittozzi rimane in testa, prime dodici in cinque secondi quando ci avviciniamo al secondo poligono

14.37 – A pagare dazio tra le squadre principali è l’Ucraina: due ricariche per Valj Semerenko, che esce staccata di 23 secondi da Vittozzi

14.36 – Primo poligono: Italia in testa con il doppio zero di Vittozzi! Pochissimi errori, in 12 non hanno sbagliato e sono tutte in pochi secondi

14.33 – In testa a tenere il ritmo alto la kazaka Vishnevskaya, la cui squadra però non potrà essere un fattore nell’insieme delle quattro frazioni. Gruppo comunque compatto, Vittozzi nella pancia del gruppo quando ci avviciniamo al primo poligono

14.30 – Partita la staffetta! Per l’Italia al lancio Lisa Vittozzi, tra le avversarie più pericolose Germania con Preuss, Francia con Anais Chevalier, Ucraina con Valj Semerenko.

14.26 – Buon pomeriggio ai lettori di Sportface.it, pochi minuti al via della staffetta femminile di Ruhpolding!

© riproduzione riservata