Itf Antico Tiro a Volo 2019, Jessica Pieri ai quarti: “Con questo torneo ho un gran feeling”

Jessica Pieri - Foto Mondo Ace Jessica Pieri - Foto Mondo Ace

“Questo torneo ha un sapore speciale per me, sono felicissima”, queste le parole a caldo di Jessica Pieri. L’azzurra centra per il secondo anno consecutivo i quarti di finale all’Antico Tiro a Volo grazie al successo per 6-4 6-3 ai danni di Lara Salden. Domani affronterà la russa Varvara Flink, ex numero 2 al mondo Junior.

L’azzurra: “Tiro a Volo torneo della svolta, due anni fa sono ripartita da qui” – Felice, emozionata e con tanta voglia di non fermarsi qui, Jessica Pieri prosegue il proprio cammino nel torneo capitolino. “Mi sento bene e sono molto contenta, sia per la vittoria di oggi che per quella di ieri sera (successo in due set su Stefanie Voegele, prima forza del seeding, ndr) – ha dichiarato la giocatrice toscana –. Questo torneo è particolarmente importante per me perché nel 2017, dopo un periodo buio, mi sono messa nuovamente in carreggiata ritrovando fiducia e serenità. È bellissimo essere di nuovo su questi campi a lottare su ogni punto con questa energia. Sono alcuni mesi ormai che lavoro anche con coach Fabio Colangelo e le cose stanno andando nel verso giusto. Abbiamo un ottimo rapporto in campo e fuori, c’è grande stima fra di noi. Ci stiamo concentrando in modo particolare sull’atteggiamento. Voglio essere positiva e cercare di imparare anche dalle sconfitte”. Sul rapporto con Tatiana. “Con mia sorella (numero 539 del ranking Wta, ndr) il rapporto è fantastico, cerchiamo di aiutarci sempre e supportarci a vicenda nei momenti duri”. Infine una considerazione sul futuro prossimo. “In questo momento cerco di non darmi obiettivi, non voglio mettermi troppa pressione. Spero di continuare così e di esprimermi sempre al meglio. Tutto ciò che verrà sarà positivo”.

Hibino avanza ai quarti di finale, out Minella – Nel 2015, a Tashkent, si aggiudicava il primo titolo Wta in carriera, proseguendo un percorso che pochi mesi dopo l’avrebbe vista raggiungere la posizione numero 56 del ranking. Nao Hibino supera la bulgara Shinikova, centrando un posto nei quarti di finale. Una vittoria che proietta la giocatrice di Aichi fra le favorite per la vittoria finale. “Sono davvero felice di aver vinto – ha affermato la giapponese –. La mia avversaria ha giocato molto bene. Con l’incedere del match ho ritrovato il mio tennis e i colpi hanno iniziato a funzionare. Adoro Roma, è una città fantastica. Il torneo è organizzato nei minimi dettagli e tutti gli spettatori sono dei veri appassionati”. La prematura uscita di scena della prima e della seconda testa di serie del seeding, Stefanie Voegele e Mandy Minella, mette tutta la pressione sulle spalle della giapponese. “È vero, sono state eliminate due delle favorite, ma non faccio caso ai risultati delle altre giocatrici. Sono concentrata sul mio gioco e proverò a vincere il torneo”.