Ucraina, Malagò: “La guerra ha fatto toccare il fondo. Infranta la Tregua Olimpica”

Giovanni Malagò Giovanni Malagò - Foto Fijlkam

Giovanni Malagò, Presidente del Coni, nel corso della cerimonia di ufficializzazione del progetto vincitore del concorso internazionale per il restyling dello stadio Franchi di Firenze ha dichiarato: “Pensavo con il Covid di aver passato un anno negativo ed irripetibile. La guerra in Ucraina ci fa capire che possiamo rimpiangere quello che è un passato neanche troppo lontano. Questa cosa credo condizioni tutto e tutti. Quando arrivi al punto che non rispetti la tregua olimpica, vuol dire che hai proprio toccato il fondo. Immaginate la disperazione di quelle persone che si sono allenate per quattro anni e nel momento in cui montano su una pedana o fanno un’altra competizione gli dicono che i suoi colleghi si rifiutano di combattere. Speriamo che il mondo dello sport, ed il Cio è stato bravissimo in questo, possa condizionare chi ha avuto la follia di iniziare questa guerra”.