DIRETTA – Ginnastica ritmica, Mondiali Pesaro 2017: qualificazioni individuali (LIVE)

Milena Baldassarri, Europeo Holon 2016/Foto Enrico Della Valle - FGI

Seconda giornata dei Mondiali Pesaro 2017 di ginnastica ritmica, in scena da mercoledì 30 agosto a domenica 3 settembre all’Adriatic Arena. L’Italia, per la prima volta nella storia, ospiterà la 35esima edizione della competizione iridata che vedrà protagoniste 54 nazioni per un totale di 177 ginnaste per la gara a squadre e 98 etoile individualiste. Nella giornata di giovedì 31 agosto, a partire dalle ore 9.00, andranno avanti le qualificazioni individuali con le esibizioni al nastro e alle clavette. Ancora protagoniste le due ginnaste italiane Alexandra Agiurgiuculese e Milena Baldassarri, dopo che l’azzurra di origini romene ha conquistato il settimo posto nella finale di specialità alla palla. Le punte di diamante dei piccoli attrezzi azzurri entreranno per penultime, sia con le clavette, sia con il nastro. Al termine delle fasi preliminari di ciascun attrezzo si passerà il giorno stesso alle finali, con le migliori 8 ginnaste in tutte le specialità.

PROGRAMMA

ORDINE DI GARA

DIRETTA TV

Segui la diretta live su Sportface.it

———————

AGGIORNA LA DIRETTA

22.20 – Nella giornata di domani, a partire dalle ore 15, si svolgerà invece l’All-Around tra le migliori 24 ginnaste per decretare la campionessa del Mondo. E anche per la finalissima si sono qualificate entrambe le ginnaste azzurre. L’appuntamento, dunque, è per venerdì 1° settembre sempre con la diretta di Sportface.it

22.00 – Si è conclusa anche la seconda finale di specialità al nastro, e ancora una volta le italiane strappano tantissimi applausi. L’Agiurgiuculese sfiora il podio e si piazza quarta con il punteggio di 16.250, mentre la Baldassarri arriva sesta a 16.050. Un esordio così, nel primo Mondiale e al primo anno tra le senior, non si poteva certo immaginare. Ecco i risultati completi, a spartirsi il bottino ancora una volta le gemelle Averina.

Averina Arina (18.300)
Averina Dina (17.200)
Ashram Linoy (16.650)
Alexandra Agiurgiuculese (16.250)
Zeng Laura (16.200)
Milena Baldassarri (16.050)
Griskenas Evita (14.500)
Taseva Katrin (13.700)

21.30 – In scena la prima finale di specialità alle clavette nei Mondiali di Pesaro 2017. Alexandra Agiurgiuculese conquista il quinto posto con 17.250, davanti ai mostri sacri della Russia e delle ben più esperte Halkina e Vladinova.

Averina Dina (19.000)
Halkina Katsiaryna (18.050)
Averina Arina (17.800)
Vladinova Neviana (17.350)
Agiurgiuculese Alexandra (17.250)
Zeng Laura (17.050)
Harnasko Alina (15.550)
Pashava Salome (15.300)

21.20 – Strepitosa la finale alle clavette di Alexandra Agiurgiuculese, accolta dal boato del pubblico e supportata per tutta l’esibizione. La ginnasta azzurra conquista un bel 17.250, macchiato solamente da uno sbilanciamento che le fa sfiorare uno storico podio.

20.55 – Fra pochissimi minuti avranno inizio le finali di specialità al nastro e alle clavette, alle quali parteciperanno le due italiane Alexandra Agiurgiuculese e Milena Baldassarri. La prima prenderà parte a entrambe e salirà in pedana come sesta, mentre la seconda – qualificata al nastro – scenderà in pedana come settima, subito dopo la connazionale.

19.55 – L’appuntamento è fra un’ora, alle 21 prenderanno il via le finali di specialità al nastro e alle clavette che vedranno protagoniste le ginnaste azzurre. Continuate a seguire il live dei Mondiali di Pesaro 2017 su Sportface.it

19.50 – Grazie alla somma dei quattro punteggi ottenuti è stata stilata anche la classifica delle migliori 24 ginnaste che si sono qualificate per l’All-Around in programma nella giornata di domani. Alexandra Agiurgiuculese si è piazzata al 7° posto generale con il totale di 66.050 e dunque rientra nel ranking 1-12 che si esibirà per primo. Anche Milena Baldassarri ha strappato il pass per il concorso generale grazie alla 12a posizione con il punteggio di 63.200, rientrando così nel primo gruppo. Qui la classifica delle finaliste.

19.35 – Ai Mondiali di Pesaro 2017 la ginnastica ritmica italiana riscrive la storia. Dopo 14 anni, dalla competizione iridata di Budapest, le azzurre centrano altre tre finali di specialità. Alexandra Agiurgiuculese si piazza al 6° posto alle clavette e al 4° al nastro così da strappare il pass per entrambe le finali, mentre l’altra esordiente Milena Baldassarri conquista la sesta posizione al nastro e parteciperà alla finale. Questo l’elenco delle migliori otto qualificate alle finali di specialità alle clavette e al cerchio:

19.30 – Ultimo gruppo prima di decretare le finaliste, i risultati della seconda rotazione:

Gruppo G – Nastro
Zhao Yating (15.150)
Harnasko Alina (15.100)
Serdyukova A. (14.500)
Mazur Viktoriia (14.100)
Diachenko Olena (13.300)
Uchida Katherine (12.750)
Koziol Natalia (12.150)
Shang Rong (12.100)
Kulig Natalia (11.650)
Domingues Tania (11.600)
Hussein Malak (10.200)
Sachmann Nicole (8.450)
Alves Lopes Marcia (8.350)
Ponomarenko A. (7.325)

Gruppo G – Clavette
Harnasko Alina (16.950)
Diachenko Olena (15.800)
Mazur Viktoriia (15.700)
Zhao Yating (15.200)
Koziol Natalia (14.450)
Kulig Natalia (14.150)
Shang Rong (13.800)
Domingues Tania (12.650)
Uchida Katherine (11.450)
Hussein Malak (10.150)
Ponomarenko A. (9.100)
Alves Lopes Marcia (8.750)
Sachmann Nicoline (7.375)

18.50 – Questi i risultati del gruppo G dopo la prima rotazione:

Gruppo G – Nastro
Serdyukova A. (14.500)
Mazur Viktoriia (14.100)
Diachenko Olena (13.300)
Hussein Malak (10.200)
Sachmann Nicole (8.450)
Alves Lopes Marcia (8.350)
Ponomarenko A. (7.325)

Gruppo G – Clavette
Harnasko Alina (16.950)
Zhao Yating (15.200)
Koziol Natalia (14.450)
Kulig Natalia (14.150)
Shang Rong (13.800)
Domingues Tania (12.650)
Uchida Katherine (11.450)

18.45 – Mentre va in scena il gruppo G, l’ultimo di cui si è appena conclusa la prima rotazione, questa è la situazione delle nostre italiane in gara. Agiurgiuculese è quarta al nastro e sesta alle clavette, mentre la Baldassarri è sesta al nastro: al momento entrambe si qualificherebbero per le relative finali di specialità (tra le migliori otto in ogni attrezzo). Inoltre sono rispettivamente settima e dodicesima nella classifica all-around: anche in questo caso, sarebbe qualificate per partecipare alla finale tra le migliori 24 ginnaste in scena domani.

18.10 – Ecco i risultati completi del gruppo F:

Gruppo F – Nastro
Averina Dina (17.775)
Milena Baldassarri (16.100)
Halkina Katsiaryna (15.400)
Rupert Nicol (14.000)
Aghamirova Zohra (13.900)
Tashkenbaeva Sabina (13.750)
Adilkhanova Alina (12.500)
Kabritis Laurabell (12.450)
Wilkie Tara (12.000)
Holte Emilie (11.700)
Sales Laura (11.300)
Peschel Noemi (9.900)
Erangey Emma (8.250)
Van Wyk Chris-Marie (6.850)

Gruppo F – Clavette
Averina Dina (19.200)
Halkina Katsiaryna (17.650)
Milena Baldassarri (16.350)
Adilkhanova Alina (15.650)
Tashkenbaeva Sabina (15.650)
Aghamirova Zohra (14.600)
Rupert Nicol (14.150)
Kabritis Laurabell (13.400)
Sales Laura (13.400)
Holte Emilie (13.250)
Peschel Noemi (13.150)
Wilkie Tara (12.550)
Erangey Emma (9.750)
Van Wyk Chris-Marie (9.500)

18.00 – Splendida esibizione di Milena Baldassarri nelle seconda esibizione al nastro, grazie alla quale ottiene un 16.100 che – salvo sorprese nell’ultimo gruppo – dovrebbe garantirle la qualificazione alla finale di specialità. Con l’Agiurgiuculese in lotta per accedere a entrambi le finali, sarebbe la prima volta in assoluto che due ginnaste italiane si qualificherebbero contemporaneamente per le fasi finali di una competizione iridata.

17.25 – Ecco i risultati completi della prima rotazione del gruppo F

Gruppo F – Nastro
Halkina Katsiaryna (15.400)
Aghamirova Zohra (13.900)
Wilkie Tara (12.000)
Sales Laura (11.300)
Peschel Noemi (9.900)
Erangey Emma (8.250)
Van Wyk Chris-Marie (6.850)

Gruppo F – Clavette
Averina Dina (19.200)
Milena Baldassarri (16.350)
Adilkhanova Alina (15.650)
Tashkenbaeva (15.650)
Rupert Nicol (14.150)
Kabritis Laurabell (13.400)
Holte Emilie (13.250)

17.20 – In pedana anche l’altra azzurra Milena Baldassarri, nella prima esibizione alle clavette. Il punteggio è di 16.350, non sufficiente per qualificarsi alla relativa finale di specialità. In attesa dell’ultimo esercizio al nastro, la giovanissima azzurra può dirsi comunque soddisfatta del suo esordio in un mondiale.

16.50 – Si chiude anche il gruppo E. Ecco i risultati completi:

Gruppo E – Nastro
Averina Arina (17.750)
Alexandra Agiurgiuculese (16.500)
Vladinova Neviana (15.500)
Minagawa Kaho (15.300)
Kelaiditi Eleni (15.250)
Legote Grace (13.750)
Podgorsek Aleksandra (12.700)
Ribaric Petra (10.350)
Rositsan Elisabeth (10.300)
Castiglioni Lucia (8.600)
Cechova Alexandra (8.500)

Gruppo E – Clavette
Averina Arina (18.875)
Vladinova Neviana (17.900)
Alexandra Agiurgiuculese (17.000)
Kelaiditi Eleni (16.450)
Minagawa Kaho (15.750)
Podgorsek Aleksandra (13.950)
Ribaric Petra (13.500)
Legote Grace (13.000)
Rositsan Elisabeth (11.450)
Cechova Alexandra (11.100)
Castiglioni Lucia (9.300)

16.45 – L’emozione dell’esordio mondiale è già dimenticata per Alexandra Agiurgiuculese, che regala un bell’esercizio anche al nastro per un punteggio di 16.500. Al momento è quarta alle clavette e terza al nastro: potrebbe rientrare tra le migliori otto per entrambe le finali di specialità, quando mancano due gruppo (F e G) alla conclusioni delle qualificazioni.

16.10 – Questi i risultati completi dopo la prima rotazione del gruppo E:

Gruppo E – Nastro
Vladinova Neviana (15.500)
Minagawa Kaho (15.300)
Kelaiditi Eleni (15.250)
Cechova Alexandra (8.500)

Gruppo E – Clavette
Averina Arina (18.875)
Alexandra Agiurgiuculese (17.000)
Podgorsek Aleksandra (13.950)
Ribaric Petra (13.500)
Legote Grace (13.000)
Rositsan Elisabeth (11.450)
Castiglioni Lucia (9.300)

16.00 – Fantastica prestazione per l’italiana Agiurgiuculese, nella prima rotazione alle clavette del gruppo E. Solo una piccola sbavatura a inizio esibizione, poi tanta grinta e carattere che le valgono il punteggio di 17.000, dopo aver presentato ricorso (16.800 la valutazione iniziale) e averlo vinto. La ginnasta azzurra può farcela a conquistare la finale di specialità, soprattutto perché avversarie come Vladinova e Minagawa non hanno fatto altrettanto bene.

15.25 – Si conclude anche il gruppo D con la seconda rotazione. Fra pochissimo salirà in pedana l’azzurra Agiurgiuculese, che da penultima del primo passeggio si esibirà alle clavette. Ecco i risultati:

Gruppo D – Nastro
Ashram Linoy (16.800)
Diaz Karla (14.000)
Tkaltschewitsch Lea (13.700)
Kis Alexandra (13.050)
Verdes Andreea(12.850)
Jerman Bukavec Aya (12.350)
Prince Danielle (12.200)
Swensen Emilie (11.600)
Halford Laura (11.450)
Tanaka Probert Aya (10.200)
Ondaatje Anna-Marie (9.300)
Ramos Andrea (9.050)
Schroder Grace (5.700)

Gruppo D – Clavette
Ashram Linoy (16.400)
Verdes Andreea (14.900)
Tkaltschewitsch (13.850)
Kis Alexandra (13.700)
Swensen Emilie (13.300)
Prince Danielle (12.700)
Halford Laura (12.350)
Jerman Bukavec Aja (12.300)
Diaz Karla (11.800)
Ondaatje Anna-Marie (11.700)
Ramos Andreea (10.350)
Schroder Grace (9.900)
Tanaka Probert Aya (9.650)

14.40 – Si ricomincia dopo la pausa con la prima rotazione del gruppo D. Ecco i risultati:

Gruppo D – Nastro
Tkaltschewitsch Lea (13.700)
Verdes Andreea(12.850)
Prince Danielle (12.200)
Halford Laura (11.450)
Tanaka Probert Aya (10.200)
Ramos Andrea (9.050)
Schroder Grace (5.700)

Gruppo D – Clavette
Ashram Linoy (16.400)
Kis Alexandra (13.700)
Swensen Emilie (13.300)
Jerman Bukavec Aja (12.300)
Diaz Karla (11.800)
Ondaatje Anna-Marie (11.700)

14.00 – Si ricomincia! Al via la prima rotazione del gruppo D, subito in pedana l’israeliana Ashram con un bell’esercizio (ma un po’ impreciso) alle clavette

13.15 – Prima pausa in questa seconda giornata di gare. La competizione all’Adriatic Arena di Pesaro riprenderà alle 14, con le due rotazioni del gruppo D in cui spicca il nome dell’israeliana Ashram. Nel pomeriggio, poi, scenderanno in pedana le due azzurre Agiurgiuculese e Baldassarri.

13.00 – Si conclude anche il gruppo C, dopo la seconda rotazione. Questi i risultati:

Gruppo C – Nastro
Laura Zeng (16.250)
Filiorianu Ana Luiza (14.500)
Ashirbayeva Sabina (14.250)
Kita Sumire (14.000)
Pazhava Salome (13.350)
Gaudio Natalia (13.250)
Kim Chaewoon (13.000)
Whelan Carmen (12.850)
Agagulian Iasmina (12.800)
Park Eunseo (12.550)
Gvozdic Nastasija (10.450)
Stepankova Denisa (10.400)
Smirnova Elena (7.550)

Gruppo C – Clavette
Pazhava Salome (17.200)
Zeng Laura (17.000)
Filiorianu Ana Luiza (16.250)
Ashirbayeva Sabina (15.250)
Kim Chaewoon (14.800)
Gaudio Natalia (14.550)
Whelan Carmen (14.450)
Agagulian Iasmina (13.400)
Gvozdic Nastasija (13.400)
Kita Sumire (13.350)
Park Eunseo (12.750)
Stepankova Denisa (12.450)
Smirnova Elena (9.150)

12.30 – Si alza il tiro ai Mondiali di Pesaro 2017. Ecco i risultati dopo la prima rotazione del gruppo C

Gruppo C – Nastro
Filiorianu Ana Luiza (14.500)
Gaudio Natalia (13.250)
Kim Chaewoon (13.000)
Gvozdic Nastasija (10.450)
Stepankova Denisa (10.400)
Smirnova Elena (7.550)

Gruppo C – Clavette
Pazhava Salome (17.200)
Zeng Laura (17.000)
Ashirbayeva Sabina (15.250)
Whelan Carmen (14.450)
Agagulian Iasmina (13.400)
Kita Sumire (13.350)
Park Eunseo (12.750)

11.40 – Si conclude anche la seconda rotazione del gruppo B, che non regala particolari emozioni. Fra pochi minuti prenderà il via, invece, il gruppo C con diverse protagoniste in pedana: la statunitense Zeng, la romena Filiorianu, la georgiana Pazhava e la kazaka Ashirbayeva.

Ecco i risultati del gruppo B dopo i due passaggi:

Gruppo B – Nastro
Voronkov Nicol (14.800)
Cankaya Ecem (13.850)
Berezina Polina (13.400)
Llana Garcia Sara (13.400)
Pigniczki Fanni (13.350)
Evripidou Diamanto (13.300)
Bayramova Ayshan (13.200)
Nemeckova Daniela (10.950)
Khattab Nourhal (10.400)
Erimoude Eleni (10.050)
Astvatsatryan Ella (9.350)
Pereira Jessica (7.400)

Gruppo B – Clavette
Bayramova Ayshan (15.450)
Voronkov Nicol (14.350)
Berezina Polina (14.100)
Pigniczki Fanni (13.400)
Evripidou Diamanto (13.050)
Erimoude Eleni (12.300)
Llana Garcia Sara (12.250)
Astvatsatryan Ella (12.150)
Nemeckova Daniela (11.800)
Khattab Nournhal (11.650)
Cankaya Ecem (10.700)
Pereira Jessica (8.950)

11.00 – Si passa al gruppo B, i punteggi dopo il primo passaggio:

Gruppo B – Nastro
Voronkov Nicol (14.800)
Cankaya Ecem (13.850)
Pigniczki Fanni (13.350)
Nemeckova Daniela (10.950)
Erimoude Eleni (10.050)

Gruppo B – Clavette
Bayramova Ayshan (15.450)
Berezina Polina (14.100)
Evripidou Diamanto (13.050)
Llana Garcia Sara (12.250)
Astvatsatryan Ella (12.150)
Khattab Nournhal (11.650)
Pereira Jessica (8.950)

10.20 – Ecco i risultati dopo la seconda rotazione del gruppo A. L’unica a farsi notare nel raggruppamento è la bulgara Taseva, che sfiora il muro dei 17.000 punti nell’esibizione alle clavette.

Gruppo A – Nastro
Taseva Katrin (15.700)
Griskenas Evita (15.650)
Jovenin Axelle (13.750)
Valiena Elina (13.700)
Malpica Marina (13.000)
Tikkanen Jouki (13.000)
Gergalo Rebecca (12.750)
Mizune Karolina (11.750)
Walter Karine (11.725)
Proncenko Veronika (11.300)
Bogdanova Olga (11.250)
Lindgren Petra (10.850)
Bozic Laura (9.650)

Gruppo A – Clavette
Taseva Katrin (16.900)
Valiena Elina (16.300)
Griskenas Evita (15.150)
Jovenin Axelle (14.550)
Bogdanova Olga (13.900)
Tikkanen Jouki (13.500)
Walter Karine (13.250)
Gergalo Rebecca (12.500)
Malpica Marina (11.750)
Proncenko Veronika (11.750)
Mizune Karolina (11.350)
Lindgren Petra (10.700)
Bozic Laura (9.950)

9.30 – Si riparte con i Mondiali di Pesaro 2017. Al via, alternate, le rotazioni al nastro e alle clavette. Ecco i risultati del primo passaggio del gruppo A

Gruppo A – Nastro
Taseva Katrin (15.700)
Jovenin Axelle (13.750)
Malpica Marina (13.000)
Walter Karine (11.725)
Proncenko Veronika (11.300)
Bozic Laura (9.650)

Gruppo A – Clavette
Valiena Elina (16.300)
Griskenas Evita (15.150)
Bogdanova Olga (13.900)
Tikkanen Jouki (13.500)
Gergalo Rebecca (12.500)
Mizune Karolina (11.350)
Lindgren Petra (10.700)

9.00 – Inizia la seconda giornata dei Mondiali di Pesaro 2017 all’Adriatic Arena. In programma le qualificazioni individuali con le altre due rotazioni al nastro e alle clavette, grande attesa per le nostre italiane Alexandra Agiurgiuculese e Milena Baldassarri. Le migliori otto in ogni attrezzo si qualificheranno per le finali di specialità in scena in serata. La giornata di oggi sarà decisiva anche per decretare le migliori 24 ginnaste che domani si sfideranno nell’all-around: il regolamento prevede che accederanno alla finale in base alla somma dei punteggi dei migliori tre attrezzi (il peggior risultato verrà scartato).

About the Author /

Giorgia Baldinacci nasce a Roma il 2 marzo 1989. Laureata in Lettere e in Editoria e Giornalismo. Giornalista sportiva, con la passione per il calcio e la ginnastica ritmica, speaker per Tmw Radio. Ha collaborato con il quotidiano Il Tempo, è stata redattrice del sito di informazione calcistica Lalaziosiamonoi.it e Lazionews.eu