GP Francia, Leclerc alla vigilia: “Devo migliorare in qualifica. Vettel? Penalità ingiustificata”

Charles Leclerc - Foto profilo Twitter ufficiale Charles Leclerc - Foto profilo Twitter ufficiale

Lo scorso anno qui sono entrato in Q3 per la prima volta. Quest’anno, invece, sarei contentissimo di fare la pole. In Canada ho fatto qualche errore in qualifica ma la prestazione c’era dunque devo assolutamente migliorare“. Queste le dichiarazioni di Charles Leclerc alla vigilia del weekend di gara del Gran Premio di Francia, ottava tappa del Mondiale 2019 di Formula 1. “In qualifica devo imparare a leggere meglio l’evoluzione della pista – ha sottolineato Charles nell’incontro con i media – in funzione del suo miglioramento e delle condizioni ambientali come il vento che ha una forte importanza su questa aerodinamica“. A Le Castellet la Ferrari apporterà alcune modifiche alla SF90: “Qui abbiamo portato delle componenti nuove che credo daranno dei miglioramenti anche se non in modo particolare su questo tracciato“. Poi sulla penalità inflitta a Sebastian Vettel a Montreal: “Non penso che la penalità di Seb fosse giustificata. Infatti capisco la sua rabbia a fine gara, qualunque pilota si sarebbe arrabbiato nella sua condizione“. E sulla mancata comunicazione dal box per un possibile sorpasso virtuale su Seb negli ultimi giri: “Anche se avessi saputo della penalità a Vettel non sarebbe cambiato nulla. Stavo già spingendo al limite“.

About the Author /

Nato ad Oristano il 2 aprile 1994. Dalla Formula 1 al calcio, passando per tennis, sci alpino e NHL: semplicemente un malato di sport con tanti sogni nel cassetto.