F1, GP Australia 2019. Leclerc: “Potevo superare Vettel, la Ferrari mi ha detto ‘no'”

Charles Leclerc - Foto profilo Twitter Scuderia Ferrari Charles Leclerc - Foto profilo Twitter Scuderia Ferrari

Potevo superare Vettel nel finale ma il team ha deciso di tenere le posizioni invariate. Non c’era niente da vincere per il team e dunque capisco la loro scelta che mi è stata comunicata in radio“. Queste le dichiarazioni di Charles Leclerc al termine del Gran Premio d’Australia, prima tappa del Mondiale 2019 di Formula 1. Quinta posizione per il pilota monegasco della Ferrari che chiude alle spalle di Sebastian Vettel nonostante la rimonta nel finale di gara dove il muretto della Rossa ha preferito non invertire le posizioni in pista a causa del grosso distacco tra Seb e Verstappen in terza posizione. “Problema con le gomme? Dobbiamo analizzare i dati, per adesso non abbiamo tante spiegazioni – ha sottolineato Leclerc – Ho fatto una bella partenza, ho superato Verstappen all’esterno poi mi son trovato davanti a Vettel. Non avevo più spazio, non so se Seb mi abbia visto ma sono dovuto andare sull’erba. Peccato per la posizione persa“.

ORDINE DI ARRIVO GP AUSTRALIA

CLASSIFICHE AGGIORNATE

PAGELLE GP AUSTRALIA

LE DICHIARAZIONI DI SEBASTIAN VETTEL

LE DICHIARAZIONI DI VALTTERI BOTTAS

LE DICHIARAZIONI DI LEWIS HAMILTON

LE DICHIARAZIONI DI MAX VERSTAPPEN

LE DICHIARAZIONI DI TOTO WOLFF

IL TEAM RADIO DI VETTEL

About the Author /

Nato ad Oristano il 2 aprile 1994. Dalla Formula 1 al calcio, passando per tennis, sci alpino e NHL: semplicemente un malato di sport con tanti sogni nel cassetto.