NFL 2022/2023, week 12: Jacobs regala una gioia ai Raiders, terza W di fila per i Bengals

NFL - Las Vegas Raiders - Josh Jacobs Josh Jacobs - Photo by All-Pro Reels (CC BY-SA 2.0)

Mancano sole sei settimane al termine della regular season NFL 2022/2023, i bye sono quasi finiti e la lotta per un posto ai playoffs si fa sempre più serrata. Ad oggi con il miglior record della lega restano i Philadelphia Eagles, che superando i Green Bay Packers 40-33 e si portano sul 10-1. Una classifica che però non mette Hurts e compagni al sicuro dagli inseguitori nella corsa alla testa di serie numero uno della NFC. I Minnesota Vikings, vittoriosi lo scorso giovedì sui Patriots, sono infatti ad una sola gara di distanza, mentre i Cowboys a due.

RISULTATI E CLASSIFICHE AGGIORNATE

LE DATE DELLA STAGIONE NFL

Molto più serrata è la lotta alla prima piazza nell’altra conference. I Kansas City Chiefs senza alcun patema superano 26-10 i Los Angeles Rams e vanno a nove vittorie e due sconfitte. Ad una partita di distanza inseguono sia i Buffalo Bills che i Miami Dolphins, quest’ultimi in grado di dominare i malcapitati Houston Texans 30-15. Buffalo e Miami si contendono anche la prima piazza della AFC East, dove però nessuna squadra è fuori dai giochi. Con un 31-10 sui Chicago Bears sono infatti tornati alla vittoria anche i New York Jets, che sono distanti solo una partita in classifica.

Come già accaduto lo scorso anno, quando poi raggiunsero il Super Bowl, i Cincinnati Bengals sembrano entrare in forma nel momento più importante. Nonostante le assenze di Chase e Mixon, Burrow e compagni riescono ad espugnare Nashville, superando i Tennessee Titans 16-20. Ora la franchigia dell’Ohio condivide la prima piazza della AFC North con i Baltimore Ravens, a sorpresa usciti sconfitti 28-27 dal match contro i Jacksonville Jaguars. Un match contraddistinto da ben trentatré punti messi a segno nell’ultimo quarto. E finalmente un grande drive vincente da parte dell’ex prima scelta al draft Trevor Lawrence, che ha trovato Marvin Jones Jr. per il touchdown della vittoria a diciotto secondi dallo scadere.

Bel successo anche per i Los Angeles Chargers in Arizona, 24-25 sui Cardinals. Anche in questo caso decisivo un touchdown negli ultimi venti secondi di gara, firmato da Ekeler. E altrettanto spettacolare è stato il successo dei Las Vegas Raiders a Seattle contro i Seahawks 34-40 in overtime. Con 4′ minuti sul cronometro del supplementare, Jacobs si inventa una corsa vincente da 86 yards per regalare la vittoria ai suoi. Tra chi non ha più nulla o quasi da chiedere a questa stagione in termini di classifica, arrivano due bei successi sia per i Pittsburgh Steelers (17-24 sugli Indianapolis Colts) che per i Cleveland Browns, cui Chubb regala il touchdown della vittoria 23-17 nell’overtime sui Tampa Bay Buccaneers.

Nonostante la sconfitta, Brady e il suo team restano in testa alla NFC South, decisamente la divisione più debole di tutta la NFL questa stagione. Con il loro record negativo di 5-6 sono comunque davanti agli Atlanta Falcons, che perdono 19-13 contro i Washington Commanders e non ne approfittano. Sconfitti anche i New Orleans Saints, i quali addirittura non riescono a segnare un punto nel 13-0 inflitto loro dai San Francisco 49ers. Vincono invece i Carolina Panthers per 23-10 sui Denver Broncos di un sempre più desolante Russell Wilson.