Juventus, ufficiale il ritorno di Alvaro Morata. Il comunicato del club, prestito con doppia opzione

Alvaro Morata - Juventus Milan - Finale Coppa Italia 2015/2016 - Foto Antonio Fraioli

La Juventus ha ufficializzato il ritorno in bianconero di Alvaro Morata. L’attaccante spagnolo si trasferisce a Torino dall’Atletico Madrid in prestito oneroso a 10 milioni con diritto di riscatto, per quello che viene definito dalla Juventus un vero e proprio “ritorno a casa”. Molto interessante anche il comunicato ufficiale, che mette nero su bianco le cifre ed i particolari dell’operazione.

Il comunicato

Juventus Football Club S.p.A. comunica di aver raggiunto un accordo con la società Atletico de Madrid per l’acquisizione, a titolo temporaneo fino al termine della stagione sportiva 2020/2021, del diritto alle prestazioni sportive del calciatore Álvaro Morata a fronte di un corrispettivo di € 10 milioni, pagabili interamente nel corso di questo esercizio.

Inoltre, l’accordo prevede:

La facoltà da parte di Juventus di acquisire a titolo definitivo le prestazioni sportive del giocatore entro il termine della stagione 2020/2021 a fronte di un corrispettivo di € 45 milioni, pagabili in 3 esercizi;

La facoltà da parte di Juventus di estendere l’acquisizione a titolo temporaneo fino al termine della stagione 2021/2022 a fronte di un corrispettivo di € 10 milioni;

La facoltà da parte di Juventus di acquisire a titolo definitivo le prestazioni sportive del giocatore entro il termine della stagione 2021/2022 a fronte di un corrispettivo di € 35 milioni, pagabili in 3 esercizi.